26 Nov, 2022

Ultimi Articoli

Melitopol. La Russia insedia il “nuovo sindaco” dopo aver rapito quello precedente

- Advertisement -

AgenPress – La Russia ha insediato un “nuovo sindaco” nella città ucraina di Melitopol, dopo che il suo sindaco eletto è stato rapito dalle truppe russe.

La città, ora sotto il controllo russo, è strategicamente situata tra Mariupol e Kherson. I russi lo presero rapidamente durante l’invasione, ma da allora ci sono state proteste.

Il sindaco della città, Ivan Fedorov, è stato portato via venerdì da uomini armati da un edificio governativo. Funzionari russi in seguito hanno affermato che aveva commesso reati terroristici.

L’amministrazione regionale della zona ha affermato che un ex membro del consiglio comunale, Galina Danilchenko, è ora sindaco. In precedenza era un membro dell’opposizione nel consiglio.

In una dichiarazione video Danilchenko ha affermato che il suo compito principale ora è “prendere tutte le misure necessarie per riportare la città alla normalità”.

I russi nelle ultime ore hanno rapito un altro sindaco, si tratta del primo cittadino della città occupata di Dniprorudne,  Yevhen Matviiv. 

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere