08 Feb, 2023

Ultimi Articoli

L’Ucraina rafforzerà le difese del confine bielorusso. Putin incontra Lukashenko

- Advertisement -

AgenPress – L’Ucraina sta rafforzando la difesa del suo confine con la Bielorussia per i timori che la Russia possa preparare un nuovo attacco, ha detto un funzionario del governo.

Il viceministro dell’Interno Yevhen Yenin ha dichiarato alla BBC che l’Ucraina rafforzerà il confine bielorusso con forze armate e munizioni.

La notizia è arrivata mentre Vladimir Putin si recava a Minsk per incontrare il presidente bielorusso Alexander Lukashenko. La Bielorussia condivide un confine con la Russia e l’Ucraina.

Il presidente russo ha successivamente ordinato il rafforzamento dei confini della Russia e del controllo sociale all’interno della Russia. Ha affermato che i servizi di sicurezza dovrebbero contrastare rapidamente qualsiasi tentativo di violare i confini della Russia, combattere i rischi provenienti dall’estero e identificare traditori e sabotatori.

Ha anche affermato che i servizi speciali dovrebbero garantire la sicurezza delle persone che vivono nelle parti dell’Ucraina che Mosca rivendica come proprie. In alcune di queste aree, in particolare Kherson, la Russia ha recentemente subito significativi rovesci militari.

Il ministero della Difesa russo ha annunciato che le sue truppe di stanza in Bielorussia condurranno esercitazioni militari congiunte con la Bielorussia.

Reagendo a questo e alla visita, Yenin ha confermato: “Stiamo costruendo le nostre linee di difesa lungo tutto il confine con la Russia e con la Bielorussia”.

Sebbene la Bielorussia non sia stata coinvolta direttamente nella guerra, ha consentito alle truppe russe di utilizzare il suo territorio per lanciare l’invasione a febbraio.

Minsk sta subendo crescenti pressioni da parte di Mosca per aumentare il suo sostegno alla “operazione militare speciale”.

Ma il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha liquidato le notizie “come invenzioni totalmente stupide e infondate”.

Il presidente Putin è volato a Minsk per colloqui con il presidente Lukashenko: è la prima volta in tre anni e mezzo che i due si incontrano in Bielorussia.

L’incontro è stato descritto come una “visita di lavoro” ed è durato più di due ore.

Parlando a una conferenza stampa congiunta, il presidente Putin ha affermato che la Russia non vuole “assorbire” nessuno. Ha anche affermato che “nemici” non specificati volevano fermare l’integrazione della Russia con la Bielorussia.

Parlando più tardi lunedì, il portavoce del Dipartimento di Stato americano Ned Price ha detto che la dichiarazione di Putin è stata “l’apice dell’ironia” dato che stava attualmente cercando di assorbire l’Ucraina.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere