01 Feb, 2023

Ultimi Articoli

Le ultime parole di Benedetto XVI, poche ore prima di morire: “Signore ti amo!”

- Advertisement -

AgenPress. Le ultime parole del Papa emerito Benedetto XVI sono state raccolte nel cuore della notte da un infermiere. Erano circa le 3 della mattina del 31 dicembre, alcune ore prima della morte. Ratzinger non era ancora entrato in agonia, e in quel momento i suoi collaboratori e assistenti si erano dati il cambio.

Con lui, in quel preciso momento, c’era solo un infermiere che non parla il tedesco. “Benedetto XVI – racconta commosso il suo segretario, il vescovo Georg Gänswein – con un filo di voce, ma in modo ben distinguibile, ha detto, in italiano: ‘Signore ti amo!’ Io in quel momento non c’ero, ma l’infermiere me l’ha raccontato poco dopo. Sono state le sue ultime parole comprensibili, perché successivamente non è stato più grado di esprimersi”.

La fede, come ricordava lo stesso Benedetto XVI e come ama ripetere Francesco, si trasmette soltanto per attrazione e non per proselitismo o per imposizione. Il credente non è colui che “possiede” qualcosa che può “amministrare”. Il cristiano non dispensa risposte preconfezionate per spiegare tutto a tutti.

Il cristiano può soltanto, far riverberare qualche scintilla del dono che ha immeritatamente ricevuto, e quando ciò accade è per pura grazia. Perciò è chiamato a cercare Dio dialogando con chiunque, facendosi carico dei dubbi e delle ferite esistenziali di chi non crede, accompagnando tutti, senza mai considerarsi “arrivato”. Joseph Ratzinger, anche in questo, è stato un testimone e un maestro.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere