07 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Le Basi del Blackjack dei Casinò dal Vivo

- Advertisement -

AgenPress. La prima menzione del blackjack che gli storici sono riusciti a trovare è nel Don Chisciotte di Miguel de Cervantes. Alcuni personaggi stavano giocando a un gioco chiamato Ventiuna. Se parlate spagnolo, riconoscerete questa parola come “21”. 

Questa prima versione del blackjack dei casinò dal vivo veniva giocata con un mazzo speciale a cui venivano tolti gli 8, i 9 e i 10. Poiché il Don Chisciotte è stato scritto all’inizio del XVII secolo, il gioco – o almeno il suo predecessore – ha almeno 400 e forse anche 500 anni. 

Interessante è anche la storia di come la ventina sia diventata blackjack. I primi casinò offrivano un bonus di 10 a 1 ogni volta che al giocatore veniva distribuito un Asso di picche insieme a un Fante di fiori o di picche. La mano fu chiamata Blackjack e questo è il nome del gioco. 

Blackjack moderno dal vivo 

Il blackjack è uno dei giochi da casinò più facili da giocare. La versione moderna utilizza un mazzo normale e i semi vengono ignorati. Le carte hanno un valore in punti pari al loro grado. 

I giocatori (e il banco) iniziano con una mano iniziale di due carte. Hanno la possibilità di prendere altre carte o di stare sul totale attuale. 

Se il totale delle carte supera il 21, si perde. Se si ottiene un totale inferiore o uguale a 21 e si ha anche un totale superiore a quello del banco, si vince. Se il banco ottiene un totale superiore o il giocatore supera il 21, il giocatore perde il suo denaro. 

In questo gioco, i giocatori competono contro il croupier del casinò dal vivo, non l’uno contro l’altro. È possibile che un giocatore vinca con un totale di 20 e un altro con un totale di 18, perché le mani vengono confrontate con quelle del banco, non con quelle dell’altro giocatore. 

Suggerimenti sul blackjack per i principianti 

Se siete alle prime armi con il blackjack, è bene che prendiate confidenza con le regole. Ecco cosa c’è da sapere: 

  • Colpire (pescare più carte per migliorare la mano);
  • Rimanere in piedi (non pescare altre carte);
  • Raddoppio (la puntata originale può essere raddoppiata dopo aver visto le prime due carte);
  • Dividere (dividere la mano corrente in due mani);
  • Arrendersi.

Queste sono tutte le opzioni disponibili. Quando si gioca in un casinò dal vivo, basta cliccare sul pulsante appropriato. In un vero casinò dal vivo, si fa un segno con le mani o si dice semplicemente cosa si vuole fare.

Le regole variano da casinò a casinò. Alcune variazioni delle regole sono solo limitazioni su ciò che si può o non si può fare con la propria mano di carte. 

Una delle cose più eccitanti del blackjack è che le vostre scelte sono importanti. Esiste una decisione matematicamente corretta per ogni situazione. 

Anche se non conoscete tutti i dettagli della strategia, potete ridurre in modo significativo il vantaggio del banco giocando in modo intelligente. 

Una volta superata la fase dei principianti, è il momento di iniziare a pensare alle complessità del gioco. Tra queste figurano le scelte di gioco corrette, il funzionamento delle probabilità e delle probabilità e l’opportunità o meno di imparare a contare le carte. 

Ma molte delle linee guida della strategia di base sono di buon senso. Ad esempio, non è necessario essere un professore di matematica per sapere che si deve sempre puntare su un totale di 20. Non serve nemmeno uno scienziato per capire che si deve sempre ottenere un totale di nove. Non ci vuole nemmeno uno scienziato per capire che si dovrebbe sempre ottenere un totale di nove. 

Il fatto che le probabilità possano essere calcolate significa che è possibile prendere la decisione giusta in ogni situazione. Tutte le variabili del blackjack sono note. Un mazzo contiene 52 carte singole. Non vi capiterà mai di trovare un mazzo con cinque assi, quindi i rapporti e le probabilità sono quantità note. 

Blackjack avanzato

Un altro aspetto del blackjack reso possibile dagli importi noti è che si può effettivamente ottenere un vantaggio rispetto al casinò dal vivo regolando il proprio gioco in base a ciò che accade nel gioco. 

Una volta distribuita una carta, questa sparisce dalla scarpa finché il mazziere non preme il “pulsante di reset” mescolando il mazzo. 

Ciò significa che il giocatore, tenendo d’occhio il rapporto tra carte alte e basse, può aumentare le sue puntate quando il mazzo ha un numero relativamente alto di carte alte. 

Gli assi e i dieci migliorano le probabilità del giocatore perché aumentano la probabilità di ottenere un blackjack naturale sulle prime due carte.

Il blackjack naturale è una mano di 2 carte composta da un dieci e un asso che totalizza automaticamente 21. Questa puntata paga il giocatore 3 a 2 invece di una puntata singola.

Non è necessario essere un genio per contare le carte. Agli assi e ai 10 viene assegnato un valore in punti per il conteggio delle carte, così come alle carte basse (di solito i tre, i quattro, i cinque e i sei).

Tracciando questi punti, il giocatore può farsi un’idea del rapporto tra carte alte e carte basse nel mazzo.

 

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere