01 Feb, 2023

Ultimi Articoli

Landini (Cgil), obiettivo è cambiare la manovra. Scendere in piazza, non esclusi scioperi territoriali

- Advertisement -

AgenPress – “Abbiamo ribadito il nostro giudizio negativo sulla manovra del governo: il nostro obiettivo è cambiare una legge di Bilancio sbagliata, non accettabile dalla reintroduzione dei voucher alla logica fiscale al taglio pesantissimo della rivalutazione delle pensioni. Non cambia la legge Fornero ma si peggiora”.

Così il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, al termine dell’incontro dei sindacati al Pd con il segretario Enrico Letta.

“Abbiamo ascoltato le ragioni del Pd, che ci ha illustrato la sua contrarietà alla manovra e ha chiesto il punto di vista dei sindacati. Noi abbiamo chiesto un incontro a tutte le forze politiche in Parlamento”.

“C’è bisogno di non stare fermi, di scendere anche in piazza e di chiedere a tutto il Parlamento di cambiare una manovra sbagliata. Abbiamo proposto a Cisl e Uil di mettere in campo iniziative di mobilitazione. Siamo d’accordo con la proposta Uil che in questa fase possano essere sul territorio e regionali, si sta discutendo in queste ore regione per regione. Per quello che ci riguarda non è escluso che siano proclamati nei territori e nelle regioni anche iniziative di mobilitazione e di sciopero”, che potrebbero collocarsi nella settimana tra il 12 e 16 dicembre.

 

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere