29 Nov, 2022

Ultimi Articoli

L’addio della UE a Draghi. “Thank you Mario”. L’Italia deve essere al centro del progetto europeo con la credibilità,

- Advertisement -

AgenPress – “Questa è la mia ultima conferenza stampa a Bruxelles, e la mia ultima da presidente del Consiglio. Voglio ringraziare tutti voi giornalisti, in particolare voi di base a Bruxelles. Raccontare quello che succede qui è difficile, può richiedere lunghe nottate ma è essenziale”. Lo ha detto il premier Mario Draghi in conferenza stampa.

“L’Ue è fondamentale, l’Italia deve essere al centro del progetto europeo con la credibilità, l’autorevolezza, la determinazione che si addice a un grande Paese come il nostro”.

“Abbiamo sempre detto che la risposta alla crisi deve essere europea, dobbiamo preservare l’unità dei nostri Paesi, essenziale per imporre la massima pressione sulla Russia” , ha detto ancora.  “Dobbiamo preservare il mercato unico, impedire il rischio di instabilità finanziaria. Una forte risposta europea è essenziale per l’Italia e anche per l’Europa”, ha aggiunto il premier, ricordando come le conclusioni del Consiglio “mostrano che l’Ue è unita. Il pacchetto accoglie tutte le proposte dell’Italia”.

“L’Ue è un concetto rilevante per tutti i nostri Paesi. Tutti guardano all’Ue come a una fonte di sicurezza, stabilità e pace: dobbiamo tenerlo a mente come stella polare per il futuro, soprattutto in tempi difficili come questi”,  ha detto  rispondendo ai colleghi del Consiglio Europeo dopo la proiezione della clip di commiato e il giro di applausi.

“Arrivederci Mario”. E’ questo il titolo del video che il Consiglio Ue ha trasmesso per salutare. Nella clip si ripercorrono alcuni dei momenti cruciali dell’azione del premier in Europa sin dal suo celeberrimo ‘whatever it takes’ quando era a capo della Bce. La clip passa poi al primo Consiglio Ue di Draghi, nel maggio 2021 fino alla fase della guerra in Ucraina. “Putin non deve vincere questa guerra”, è una delle frasi che vengono riprese nella clip che si conclude con un “thank you Mario” (grazie Mario) con la bandiera italiana sullo sfondo.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere