05 Feb, 2023

Ultimi Articoli

La Corte internazionale di giustizia ordina alla Russia di fermare immediatamente l’invasione dell’Ucraina

- Advertisement -

AgenPress – La Corte internazionale di giustizia (ICJ) dell’Aia ha ordinato a Mosca di fermare immediatamente l’invasione dell’Ucraina, affermando che non ci sono prove a sostegno della sua giustificazione della guerra.

Durante un’udienza mercoledì, la corte ha stabilito che non c’erano prove a sostegno delle affermazioni russe secondo cui l’Ucraina stava commettendo un genocidio negli oblast di Luhansk e Donetsk, per cui Mosca ha giustificato la sua invasione dell’Ucraina.

“La Federazione Russa sospenderà immediatamente le operazioni militari iniziate il 24 febbraio 2022, che hanno come scopo e obiettivo dichiarato la prevenzione e la punizione di un presunto genocidio a Luhansk e Donetskoblast in Ucraina”, ha affermato.

La Corte ha anche chiesto alle altre forze supportate o controllate da Mosca di cessare le loro operazioni militari e che la Russia si astenga dall’aggravare o estendere la controversia.

Il 26 febbraio l’Ucraina ha intentato una controversia contro la Russia sulla base della Convenzione del 1948 sulla prevenzione e la punizione del crimine di genocidio. Ha chiesto all’ICJ di deliberare sulle affermazioni russe secondo cui l’Ucraina stava commettendo un genocidio nel Donbas.

L’udienza si è svolta presso il Palazzo della Pace all’Aia, dove il presidente Joan E. Donoghue ha letto l’ordinanza della Corte. La decisione preliminare è stata confermata con un voto di 13-2. Un giudice russo e uno cinese sono stati i due a votare contro la decisione.

“La corte è profondamente consapevole dell’entità della tragedia umana che sta avvenendo in Ucraina”, ha affermato Donoghue. “La corte è profondamente preoccupata per l’uso della forza da parte della Federazione Russa in Ucraina, che solleva questioni molto serie di diritto internazionale”.

Le sentenze dell’ICJ sono considerate vincolanti, sebbene il tribunale manchi di un meccanismo di esecuzione.  La Russia ha boicottato una precedente udienza della Corte Internazionale di Giustizia il 7 marzo.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere