05 Feb, 2023

Ultimi Articoli

La Cina disattiverà l’app nazionale di tracciamento Covid. Era operativa da tre anni

- Advertisement -

AgenPress – La Cina ha annunciato che disattiverà un’app per telefono che ha tracciato i movimenti delle persone durante la pandemia. L’app nazionale, operativa da tre anni, andrà offline alla fine di lunedì.

È l’ultimo cambiamento politico che segnala che Pechino sta abbandonando la sua controversa strategia zero-Covid.

La mossa è altamente simbolica ma non avrà un enorme impatto sulla vita quotidiana delle persone a causa delle app locali ancora in uso nelle città di tutta la Cina.

L’app Communications Itinerary Card gestita dallo stato, che utilizza i segnali del telefono per monitorare se qualcuno ha viaggiato in un’area considerata ad alto rischio, è stata vista come una parte centrale della politica cinese zero-Covid.

Le persone dovevano inserire i numeri di telefono nell’app per produrre una freccia verde che indicasse che potevano viaggiare tra le province e partecipare agli eventi.

Ora gli spostamenti tra le province sono stati facilitati con la rimozione delle restrizioni per la prevenzione del Covid, l’app nazionale è stata ritenuta obsoleta dai funzionari.

Molti utenti di social media in Cina hanno accolto con favore il ritiro dell’app.

Ma è solo una delle numerose app di tracciamento che hanno governato la vita quotidiana in Cina, con molte persone che utilizzano ancora i sistemi di scansione gestiti dalla loro città o provincia per accedere ai servizi locali e agli edifici pubblici.

Il cambio di politica è simbolico per una nazione che si sta allontanando dalla sua controversa strategia zero-Covid a seguito di proteste diffuse in diverse città.

I recenti disordini sono stati innescati da un incendio in un grattacielo nella regione occidentale dello Xinjiang che ha ucciso 10 persone a novembre, con restrizioni di lunga data accusate di ostacolare i soccorsi.

A seguito dei cambiamenti politici, le persone con Covid possono ora isolarsi a casa piuttosto che nelle strutture statali e c’è stato un ampio allentamento dei test di massa.

La Cina sta ora registrando un’ondata di casi di Covid, con le autorità di Pechino che affermano che più di 22.000 pazienti hanno visitato gli ospedali di tutta la città domenica, 16 volte il numero di una settimana prima.

Domenica la Cina ha riportato 8.626 casi domestici, ma con i test non più diffusi si ritiene che i numeri siano molto più alti.

Nonostante l’allentamento delle misure, si ritiene che la Cina abbia ancora alcune delle restrizioni Covid più dure al mondo.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere