04 Feb, 2023

Ultimi Articoli

Il pianto del Papa per la martoriata Ucraina. “Sulla guerra vinca la pace”

- Advertisement -

AgenPress. Arrivato alle 15.47 in Piazza di Spagna, Papa Francesco, accolto dal sindaco di Roma Roberto Gualtieri e dal cardinale Vicario Angelo De Donatis, appoggiandosi al bastone, aveva raggiunto la zona del monumento all’Immacolata.

Dopo la benedizione del grande cesto di rose bianche, portato ai piedi del grande basamento, ascoltate le litanie alla Vergine intonate dal coro della Diocesi di Roma, aveva ricordato che tante corone di fiori, deposte da tante realtà cittadine “esprimono l’amore e la devozione per te, che vegli su tutti noi”, e che “vedi e accogli anche quei fiori invisibili che sono tante invocazioni, tante suppliche silenziose, a volte soffocate, nascoste ma non per te, che sei Madre.

“Vergine Immacolata, avrei voluto oggi portarti il ringraziamento del popolo ucraino…”.La voce del Papa si spezza per l’emozione, si interrompe, quasi non riesce più ad andare avanti.

La folla dei fedeli in Piazza di Spagna applaude, sembra voler incoraggiare il Pontefice, condividendo la sua stessa commozione.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere