09 Dic, 2022

Ultimi Articoli

I ricoveri legati alla pandemia risalgono

AgenPress. I ricoveri legati alla pandemia risalgono. Lo rileva la Fiaso (Federazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere), che evidenzia come dopo due mesi di calo progressivo, si torna a registrare un aumento (+5,6%) dei pazienti positivi al SarsCoV2 ricoverati negli ospedali sentinella della rete.
La rilevazione Fiaso è del 27 settembre.
La Fiaso inoltre spiega come si tratti, tuttavia, di “un incremento relativo ai soli reparti ordinari e interamente a carico dei pazienti ‘Con Covid’, ovvero che sono arrivati in ospedale per curare altre patologie e sono stati trovati incidentalmente positivi al tampone”.
Anche l’Agenzia per i servizi sanitari regionali segnale che risale che sale di un punto percentuale, tornando al 6%, la percentuale dei posti letto occupati da pazienti Covid nei reparti ospedalieri (un anno fa era al 6%) e sono due le regioni che superano la soglia di allerta del 15%, sono Umbria (18%) e Pa Bolzano (16%). A livello nazione è stabile all’1% la percentuale di terapie intensive occupate (a fronte del 5% che si registrava un anno fa) e tutte le regioni sono ben sotto il 10%.
- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere