28 Set, 2022

Ultimi Articoli

Governo. Letta a Bcc: l’Italia è stata tradita, italiani puniranno. Sostegno a Kiev a rischio con la destra

AgenPress –  “Credo che sia stata una vergogna, l’Italia è stata tradita perché quei partiti che hanno deciso di non votare la fiducia al governo lo hanno fatto soltanto per interessi egoistici”. Lo ha detto il segretario del Pd Enrico Letta in un’intervista alla Bbc, commentando la crisi politica che ha portato alle dimissioni di Mario Draghi.

“Gli italiani non volevano quello è accaduto ieri, non volevano la caduta del governo. E sono sicuro che puniranno i partiti che lo hanno fatto cadere”.

Rispondendo alla possibilità che si replichi un governo di unità nazionale anche nella prossima legislatura, Letta ha detto: “Con il sistema elettorale attuale dopo il voto ci sarà una nuova maggioranza, di centrodestra o di centrosinistra, non credo che l’esito delle urne porterà ad un altro governo di unità nazionale”.

“Il governo Draghi ha fatto bene durante la crisi in Ucraina, sin dall’inizio l’Italia ha preso una posizione, che il mio partito ha sostenuto con forza, pro-Ucraina e contro Putin. Spero che l’Italia continuerà in quella direzione, ma non è sicuro che andrà così” nel caso di un governo di centrodestra, ha aggiunto  ricordando che “alcuni partiti nella coalizione che appoggiava Draghi hanno avuto un approccio diverso sul tema delle sanzioni e sulle armi”. In ogni caso, “combatterò per evitare” che questo accada. 

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere