07 Dic, 2022

Ultimi Articoli

GB. Rishi Sunak, 42 anni, proclamato nuovo leader conservatori e premier. Opposizioni, non ha mandato

- Advertisement -

AgenPressRishi Sunak è destinato a diventare l’ultimo Primo Ministro del Regno Unito questa settimana, sostituendo Liz Truss, la leader del Paese più in basso di tutti i tempi.

Diventerà la terza persona a guidare il Paese in sette settimane e la quinta dal 2016.

Significa ancora più turnover nel cuore del governo: Boris Johnson e Truss hanno entrambi rimescolato freneticamente i loro gabinetti mentre combattevano per salvare i loro posti di lavoro, e questa settimana ci si aspetta che Sunak porti la sua stessa squadra.

Ma Sunak dovrà affrontare immediati appelli per le elezioni generali da parte dei partiti di opposizione, che gli chiederanno di cercare il proprio mandato per governare con qualsiasi autorità.

Rishi Sunak, 42 anni, origini indiane, brexiteer pragmatico ed ex cancelliere dello Scacchiere (ministro delle Finanze) sotto Boris Johnson, è stato proclamato nuovo leader del Partito Conservatore in maggioranza a Westminster.

Più tardi, dopo le dimissioni formali di Liz Truss nelle mani di Carlo III, sarà designato automaticamente premier britannico dal re. Gradito alla City, Sunak diventa il primo capo del governo del Regno di radici etniche indiane. Penny Mordaunt, unica rivale dopo la rinuncia di BoJo, s’è ritirata in extremis.

Il suo unico rivale, Penny Mordaunt, si è ritirato dopo non essere riuscito a raggiungere la soglia di nomina di 100 legislatori conservatori necessari per rimanere in corsa.

“Posso confermare che abbiamo ricevuto una nomina valida, e Rishi Sunak è quindi eletto leader del Partito conservatore”, ha affermato il funzionario del partito Graham Brady.

Sunak era stato il forte favorito poiché i conservatori al governo cercavano stabilità in un momento di immense sfide economiche e dopo mesi di caos che ha consumato gli ultimi due leader.

Sunak ha perso contro Truss nelle ultime elezioni conservatrici, ma il suo partito ora sembra desideroso di un paio di mani sicure per affrontare l’impennata dei prezzi dell’energia e dei generi alimentari e una recessione incombente. Il politico ha guidato l’economia durante la pandemia di coronavirus, ottenendo elogi per il suo sostegno finanziario ai lavoratori licenziati e alle attività chiuse.

Ha promesso “integrità, professionalità e responsabilità” se avesse formato un governo – una velata critica allo scandalo Johnson e al tormentato Truss.

 “Non ha il mandato da premier”. E’ l’accusa che i partiti d’opposizione britannici hanno mosso contro Rishi Sunak, da poco proclamato nuovo leader dei conservatori e in attesa di essere designato automaticamente primo ministro da re Carlo III una volta formalizzate le dimissioni dell’uscente Liz Truss.

“I Tory hanno incoronato Rishi Sunak come primo ministro senza che nessuno abbia avuto la possibilità di votarlo – ha detto la vice leader del Labour Angela Rayner – invece abbiamo bisogno di elezioni in modo che i cittadini abbiano voce in capitolo sul futuro della Gran Bretagna”. All’appello per indire elezioni anticipate nel Regno Unito si è unito il leader dei libdem Ed Davey: “Ora vedremo più o meno lo stesso, i parlamentari conservatori che complottano e litigano tra loro ignorando completamente le enormi sfide che il Paese deve affrontare”.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere