29 Set, 2022

Ultimi Articoli

Gas. Standard & Poor’s, la ”Bolletta energetica dell’Europa aumenterà di un trilione” per stop Nord Stream

AgenPress – “Gli alti prezzi aggraveranno la questione su chi debba sopportare questo massiccio fardello finanziario”, si legge in un report dell’agenzia di rating S&P stimando che “la bolletta energetica dell’Europa supererà i suoi livelli pre-pandemia di ben oltre mille miliardi di euro” per effetto della stretta alle esportazioni di gas russo.

La chiusura “a tempo indeterminato” del Nord Stream, che S&P considera “permanente” nel suo scenario di base, aggiunge infatti pressione sulle aziende energetiche in relazione ai prezzi, alle forniture di gas ed energia elettrica e alla loro liquidità.

“Anche se” lo stop del gasdotto “riduce le forniture invernali all’Europa di solo il 2% a fronte del livello di flussi di agosto, tutti i cali marginali pesano esponenzialmente sui prezzi di mercato, come l’aumento a doppia cifra di lunedì conferma”, afferma Dubois-Pelerin, responsabile per le utilities dell’area Emea di S&P. Le pressioni per rifornirsi e l’indicazione dei governi per accumulare riserve “a qualsiasi costo” per far fronte alla stretta di Mosca “non sono i soli fattori che ci aspettiamo continueranno a sostenere i prezzi altissimi di gas ed elettricità nei prossimi mesi”, dovendo il Vecchio Continente fare i conti anche con “una scarsa disponibilità idrica nel Sud Europa, una bassa generazione nucleare in Francia, il lento riavvio della generazione a carbone e la lentezza nel moderare i consumi privati e commerciali”.

Per cui – “con limitate opzioni di fornitura” – l’equilibrio energetico dipenderà dalla capacità “di ridurre la domanda in linea con il target della Ue del 15%”. Per quanto riguarda la suddivisione degli alti costi della bolletta energetica, “i governi sono intervenuti con misure senza precedenti per supportare il funzionamento del mercato e specifiche utilities” ma nonostante ciò, “l’inevitabile riforma del mercato del gas è complessa e comporta molti rischi per le utilities” a cui si aggiungono quelli legati alle “tasse sugli extraprofitti” per le produzioni di energia scollegate dal gas.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere