26 Set, 2022

Ultimi Articoli

Gas. Cingolani, stoccaggi tra l’84 e l’85 per cento, in leggero anticipo. Europa verso il price cap

AgenPress –  Gli stoccaggi sono “in questo momento tra l’84 e l’85 per cento. Dobbiamo arrivare al 90 per ottobre. Siamo anche in leggero anticipo”. Lo ha detto il ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani intervistato da Radio 24

“E’ bastato parlare di price cap, di tetto al prezzo del gas e il prezzo gas e il prezzo è caduto. Putin diceva una parola e saliva, non è credibile, è troppo volatile”, ha aggiunto parlando di un mercato di riferimento per il gas “folle” con “dei prezzi che non riflettono la realtà”. “Mettiamo in ginocchio le imprese europee e i cittadini – ha proseguito – perché c’è un mercato che dà dei costi del gas che non hanno senso. Nella risoluzione finale in Europa – ha spiegato – “i 27 hanno dato mandato di far una proposta sul price cap entro settembre. Se questo è un insuccesso qualcuno mi spieghi cosa sia il successo”.

L’Europa si muove velocemente per l’introduzione del price cap sul gas: “già ieri c’è stata la chiamata per un primo gruppo di esperti, tra cui un italiano”.

Cingolani ha spiegato che è stato dato il mandato “per settembre” a studiare il price cap e che “nell’arco di due settimane” ci saranno le prime indicazioni. “Per la decisione – ha spiegato – non serve l’unanimità, si va a maggioranza qualificata”.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere