05 Ott, 2022

Ultimi Articoli

Fondi russi. Conte, venga fatta subito chiarezza. Rischio campagna elettorale inquinata da fattori esterni

AgenPress –   Giuseppe Conte chiede che venga fatta al più presto luce sui finanziamenti di Mosca e sollecita il Copasir affinché indaghi,  ma si dice preoccupato per il fatto che “la campagna elettorale possa essere inquinata da fattori esterni”.

In un’intervista a ‘Messaggero dice di augurarsi “che nessuno pieghi una questione di sicurezza nazionale a biechi interessi politici”. Parlando della proposta di Meloni di sospendere la campagna elettorale per varare misure di aiuti alle famiglie sottolinea. “Ora è il momento di andare a votare e io confido che gli italiani premieranno un progetto politico, quello M5S, che ha dimostrato già, nel momento di massima difficoltà del Paese che è stata la pandemia, di saper offrire soluzioni concrete”.

Su larghe intese dice di non intravedere “questa eventualità, ma soprattutto la vedono coloro a cui stanno tremando le vene ai polsi, a cominciare dalla stessa Meloni”. No secco a un eventuale governo di unità nazionale con M5S: “In questo momento al Paese serve un progetto politico non certo galleggiare, sennò rimanevamo con Draghi”.

E parlando del PD “ha fatto harakiri con una manovra cinica e opportunistica – evidenzia – . Tutti andavano bene per provare a battere le destre eccetto M5S. Erano convinti che fossimo in picchiata, e adesso devono prendere atto che questa loro strategia politica è fallimentare”.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere