10 Dic, 2022

Ultimi Articoli

FIFA e UEFA sospendono dalle competizioni le squadre nazionali di calcio russe e i club professionistici

- Advertisement -

AgenPress – Con una decisione congiunta, Fifa e Uefa hanno deciso di sospendere da tutte le competizioni internazionali la nazionale di Mosca e tutti i club russi. Per effetto di questa decisione, la Russia è attualmente esclusa dal Mondiale.

Dopo le prime decisioni prese dalla confederazione mondiale e da quella europea del calcio, Fifa e Uefa “hanno deciso oggi, insieme, che tutte le squadre russe – sottolinea una nota congiunta – siano esse rappresentative nazionali o squadre di club, debbano essere sospese dalla partecipazione alle competizioni internazionali delle rispettive organizzazioni fino a ulteriore notizie”.

La decisione è stata adottata dal Consiglio Fifa e dall’Esecutivo Uefa, i massimi organismi decisionali delle due istituzioni. “Il calcio – prosegue la nota – è pienamente unito in questo campo e in completa solidarietà con tutta la popolazione colpita in Ucraina. I due presidenti confidano che la situazione in Ucraina migliori in maniera significativa e rapida, cosi’ che il calcio posso tornare ad essere portatore di unità e pace tra la gente”.

In sintesi, se la guerra non cesserà e non si arriverà a una pace, la Russia non potrà giocare gli spareggi mondiali, il 24 e il 29 marzo; stop anche allo Spartak Mosca per il suo ottavo di finale di Europa League contro il Lipsia.

La UEFA ha deciso, inoltre, di interrompere la sua partnership con Gazprom in tutte le competizioni.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere