05 Ott, 2022

Ultimi Articoli

Energia: Mazzetti (FI), Su gas russo doppia morale della sinistra

AgenPress. “Letta parla a vanvera dei rapporti con Putin ma la dipendenza dal gas russo, la vera arma di Putin, è cresciuta proprio con il suo governo, fino a toccare livelli inaccettabili; il tutto sotto i buoni auspici del suo padre politico Prodi, i cui ottimi rapporti con Putin sono noti a tutti – Prodi è stato addirittura proposto come presidente di Sudstream da Putin stesso”.

Lo afferma Erica Mazzetti, Deputata FI, dopo l’articolo de La Verità di oggi.

“Non che avere rapporti con un altro paese sia un male ma questa è la dimostrazione eclatante di quanto sia doppia e inaffidabile la sinistra di Letta e alleati. Ecco la doppia morale della sinistra, che pretende di impartire lezioni al Centrodestra ma è la prima responsabile del disastro in economia dovuto alla crisi energetica”.

“Lo stesso Calenda – aggiunge Mazzetti – diventato una presenza ossessiva nei talk show ma poco presente sui territori, ha bloccato il rigassificatore a Trieste, dove erano già pronti investimenti, e ora si impunta su quello di Piombino, che serve ma con le giuste compensazioni”.

“Sull’indipendenza energetica l’unico programma serio è quello del Centrodestra che parte dal mettere insieme a servizio del Paese tutte le fonti di energia e tutti gli impianti e le infrastrutture”, conclude.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere