06 Ott, 2022

Ultimi Articoli

Elezioni. PD. Orlando, la toppa di Calenda è peggio del buco. Serracchiani, darà una gran mano alla destra

AgenPress –  “Il tentativo del Pd di costruire una alleanza con Azione ha consentito di mettere in chiaro, di fronte agli italiani, di chi è la responsabilità della rottura in modo evidente e inconfutabile. La toppa di Calenda è peggio del buco. Quando uno dice che non è di sinistra né di destra, di solito sta per collocarsi a destra. Calenda non fa eccezione”. Lo scrive sui social il ministro Andrea Orlando (Pd).

 “Noi andiamo avanti per la nostra strada, che è sempre la stessa, puntare ad un’Italia più giusta, più verde, più europea, più inclusiva, più decisa nella lotta alle disuguaglianze”,  scrive su Twitter la capogruppo Pd alla Camera, Debora Serracchiani.

“Calenda ha cambiato idea. Noi consideriamo il suo ripensamento incomprensibile e sconsiderato. Eviti però di motivarlo assegnando patenti di serietà, coerenza, rispetto dei patti, chiarezza verso gli elettori e di dare giudizi sulla storia della sinistra e lezioni al suo popolo e ricordi di avere firmato un documento dove era scritto chiaro che ci sarebbero state alleanze con altre liste. Noi volevamo un accordo nel nome dell’Italia e dell’Europa. Per un obiettivo tanto importante abbiamo messo in secondo piano con generosità anche la convenienza di partito. Noi da lì non ci siamo mossi. Calenda ha preso un’altra strada che darà una gran mano a quella destra di cui a parole si dice avversario”. 

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere