03 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Elezioni. Crosetto, Meloni sa che non può sbagliare, è la sfida della sua vita. Nel governo i “migliori”

- Advertisement -

AgenPress – “Meloni ha la consapevolezza piena delle sfide e delle difficoltà. E sa benissimo che, se sbaglierà, non le sarà concessa una seconda occasione: è la sfida della sua vita. ‘Migliori’ vuol dire che conoscono le materie, hanno voglia di lavorare, né timore di fare battaglie di meritocrazia o di scontrarsi con l’esistente, se va cambiato”.

Lo dice in interviste a Il Messaggero e Qn Guido Crosetto, consigliere di Giorgia Meloni e co-fondatore di Fratelli d’Italia.

Se qualcuno “pensa di fare il nuovo esecutivo con in mano il manuale Cencelli o piantando bandierine di partito su sedie e seggiole, sbaglia di grosso. Il governo Meloni sarà costruito scegliendo le migliori energie italiane”.

Sulla manovra economica “occorrerà fare, necessariamente, un dialogo col governo Draghi. Non per scelta politica, ma per obbligo tecnico: il 15 ottobre va spedito il bilancio in Commissione. Il governo è tentato di non farlo per lasciare la scelta, che è più politica che tecnica, al nuovo. Ma significa comprimere in modo eccessivo i tempi perché slitterebbero di oltre 30 giorni. Sarebbe bene fare un confronto, e subito, perché il nuovo esecutivo non sarà pronto, probabilmente, prima di un mese da ora”.

Per Crosetto “è necessaria una totale collaborazione degli uffici del Mef e della Ragioneria: va trovato un modo di interagire per il bene dell’Italia. Al momento nessuno conosce lo stato reale dei conti”. Ora bisogna agire su “crisi, costo dell’energia e del gas, inflazione” che “stanno uccidendo parte del tessuto economico e sociale”. In Europa “non occorre rassicurare nessuno, FdI è un partito conservatore e Giorgia guida una forza politica seria, matura, razionale e responsabile che ha già detto che rispetterà gli impegni internazionali, a partire dall’Ucraina, e i vincoli di bilancio”.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere