02 Feb, 2023

Ultimi Articoli

Dl Nato. Via libera del Senato con 86 sì, 28 contrari, 46 astenuti. Ora passa alla Camera

- Advertisement -

AgenPress –  L’Aula del Senato ha dato il via libera al decreto in materia di proroga della partecipazione di personale militare a iniziative Nato e misure per il servizio sanitario della Calabria, nonché di Commissioni presso l’Aifa. I voti favorevoli sono stati 86, i contrari 28 e gli astenuti 46. Il provvedimento, in scadenza il 27 gennaio, passa ora all’esame della Camera.

Ecco le date stabilite:

– NATO: proroga fino al 31 dicembre 2022 la partecipazione di personale militare a iniziative per l’impiego della forza ad elevata prontezza operativa. L’urgenza della proroga è legata al perdurare della crisi in Ucraina; la consistenza massima del contingente nazionale è di 1.350 unità; l’area di intervento si estende sul fianco Est dell’Alleanza con sedi da definire. Dall’attuazione della disposizione non derivano nuovi oneri per lo Stato.

– SSN CALABRIA: proroga di ulteriori sei mesi le misure speciali per il Servizio sanitario calabrese, per consentire la chiusura della gestione commissariale e il passaggio di competenze all’Azienda per il governo della sanità della Regione (Azienda zero). Dalla proroga sono escluse alcune disposizioni relative al compenso aggiuntivo dei commissari, alla possibilità di avvalersi della Guardia di finanza, al contributo di solidarietà. Una modifica ha fatto salva la facoltà del commissario straordinario di nominare direttori generali degli enti del servizio e di avvalersi della collaborazione dell’Agenzia delle entrate. –

AIFA: nelle more della riorganizzazione dell’Agenzia italiana del farmaco proroga fino al 28 febbraio 2023 il funzionamento della Commissione consultiva tecnico-scientifica (Cts) e del Comitato prezzi e rimborso (Cpr). Le Commissioni riunite hanno previsto che alla scadenza della proroga il Cts e il Cpr siano soppressi e le loro funzioni passino alla Commissione scientifica ed economica del farmaco; il decreto che regolerà la nomina della Commissione disciplinerà anche nomina e funzioni del presidente dell’Aifa, del direttore amministrativo e del direttore tecnico-scientifico.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere