29 Set, 2022

Ultimi Articoli

Di Battista: “Di Maio sempre più impegnato nella genuflessione davanti ai potenti”

AgenPress. Tra le cose più vergognose che mi è capitato di leggere in questi ultimi giorni c’è la nota della Farnesina sull’ultima strage di civili a Gaza. Leggete voi stessi:
La Farnesina segue con grande preoccupazione l’escalation in corso a Gaza e le notizie di vittime tra la popolazione civile palestinese.
L’Italia condanna con fermezza il lancio di razzi verso il territorio israeliano e ribadisce il diritto di Israele di garantire la sicurezza dei propri cittadini. L’Italia invita le parti ad esercitare moderazione per evitare un‘espansione delle ostilità che causerebbe ulteriori vittime e sofferenze nelle popolazioni civili.
Questa nuova ondata di violenza costituisce l’ennesima conferma della necessità di rilanciare gli sforzi diplomatici per giungere a una soluzione giusta e duratura del conflitto israelo-palestinese.”
Vorrei rammentare al ministro degli Esteri Di Maio – sempre più impegnato nella genuflessione davanti ai potenti nella speranza (cosa che accadrà) di proseguire la sua brillante carriera politica – che, Michelle Bachelet, Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, ha comunicato che i raid israeliano su Gaza, una città dalla quale è impossibile uscire, una prigione a cielo aperto, hanno ucciso 48 persone, tra le quali 19 bambini.
Don Lorenzo Milani, in Lettera a una professoressa scrisse: “Non c’è nulla che sia più ingiusto quanto far parti uguali fra disuguali”.
Io mi sono schierato dalla parte del popolo palestinese e nessuna convenienza personale cambierà mai le mie convinzioni.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere