04 Feb, 2023

Ultimi Articoli

Cristiani perseguitati, Ghidoni: chi tace è complice

- Advertisement -

AgenPress. “Il diritto alla libertà religiosa è radicato nella stessa dignità della persona umana. Queste parole del defunto Papa Emerito Benedetto XVI risultano ancora inascoltate, alla luce della pubblicazione del report  World Watch List sulle ingiustizie che i cristiani subiscono nel mondo.

Secondo i dati, sono oltre 360 milioni i nostri fratelli che sperimentano alti livelli di persecuzione e discriminazione in ragione della fede che professano. 312 milioni dei quali subiscono livelli di persecuzione molto alti o estremi. Corea del Nord, Somalia e Yemen, ma anche Nigeria, Iran e India sono fra i Paesi in cui violenze e discriminazioni appaiono inaccettabili, in tutti gli ambiti della vita: civile, sociale e privata. Rapimenti, uccisioni, discriminazioni e attacchi ai luoghi di culto sembrano talvolta non fare notizia nemmeno in Europa, dove si è dimenticato che la libertà religiosa è al cuore dell’insieme dei diritti che definiscono la dignità delle persone.

Teniamo alta l’attenzione e combattiamo tutti i totalitarismi che vogliono imporre agli uomini una visione riduttiva della realtà, eliminando ogni pericoloso riferimento trascendente. E ricordiamoci che chi tace o ignora queste violenze ne è complice”.

Lo ha dichiarato l’europarlamentare leghista, Paola Ghidoni.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere