03 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Covid. In Russia in 24 ore 27mila nuovi positivi, 1019 decessi. In Austria si entra solo con le 3-G, “vaccinato, guarito o testato”

- Advertisement -

AgenPress – In Russia nel corso dell’ultima giornata sono stati registrati 27.022 nuovi casi di Covid-19 e 1.019 decessi provocati dalla malattia: lo riferisce il centro operativo nazionale anticoronavirus, ripreso dalla Tass. Secondo l’agenzia di stampa statale russa, il numero di nuovi casi in un giorno è il più basso registrato nel Paese dallo scorso 6 ottobre. Secondo i dati del centro anti-coronavirus, dall’inizio dell’epidemia in Russia sono stati rilevati 10.241.812 casi di Covid-19 e 298.222 persone sono morte a causa della malattia.

In Austria dopo tre settimane di lockdown, concluso il 13 dicembre scorso, i contagi sono decisamente calati: il 25 novembre il picco massimo era di 15.365 positività, ieri il dato era di 2.242. Da oggi l’ingresso nel Paese è consentito solo alle persone che hanno ricevuto la terza dose del vaccino anti Covid-19, cosiddetta “booster”, oppure a coloro che rientrano nella regola delle “2-G Plus”, ovvero essere vaccinati o guariti negli ultimi sei mesi con l’aggiunta di un tampone molecolare (Pcr) negativo.

Le nuove misure prese dal governo di Vienna sono finalizzate a contenere la variante Omicron del coronavirus. Le persone che all’ingresso nel Paese non presenteranno il certificato di un tampone molecolare saranno immediatamente poste in quarantena. Il provvedimento sarà interrotto solo all’ottenimento di un tampone molecolare negativo.

Le misure non riguarderanno le donne in gravidanza e le persone che non possono essere vaccinate per motivi sanitari ovviamente previa dimostrazione di un certificato. I pendolari dovranno rispettare la regola delle “3-G”, ovvero vaccinato, guarito o testato.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere