02 Feb, 2023

Ultimi Articoli

Covid. I paesi inaspriscono le regole per i turisti cinesi. Dall’Italia al Giappone, India, Usa, Taiwan, Malesia

- Advertisement -

AgenPress – L’Italia impone test Covid obbligatori ai turisti cinesi, dopo che la Cina ha annunciato che avrebbe riaperto i suoi confini la prossima settimana.

Misure più severe sono state introdotte anche da Giappone, Malesia, Taiwan e India, mentre gli Stati Uniti hanno affermato che stanno valutando la possibilità di imporre più regole .

Dopo quasi tre anni di restrizioni, la Cina permetterà alle persone di viaggiare più facilmente dall’8 gennaio.

Allo stesso tempo, il Paese sta affrontando un aumento dei casi di Covid.

Ciò ha portato alla diffidenza in alcuni paesi, ma Pechino ha affermato che le regole sul coronavirus dovrebbero essere introdotte su base “scientifica” e ha accusato alcuni paesi e media di “gonfiare” la situazione.

Lunedì e martedì, la Cina ha annunciato che allenterà le restrizioni sui viaggi da e verso il Paese.

Dall’8 gennaio terminerà la quarantena per i viaggiatori che entrano in Cina e riprenderanno le domande di passaporto per i cittadini cinesi, hanno affermato le autorità.

Il governo italiano  ha introdotto test Covid obbligatori per tutti i passeggeri provenienti dalla Cina.

Per il ministro della Salute, Orazio Schillaci, è “indispensabile per garantire la sorveglianza e l’identificazione” di eventuali nuove varianti del virus e per “tutelare la popolazione italiana”.

  • In Giappone , da venerdì tutti i viaggiatori provenienti dalla Cina e coloro che l’hanno visitata entro sette giorni saranno testati per Covid all’arrivo, ha affermato il primo ministro Fumio Kishida. Coloro che risulteranno positivi saranno tenuti a mettere in quarantena per sette giorni se presentano sintomi o cinque giorni se asintomatici. Anche il numero di voli da e per la Cina sarà limitato
  • In India , le persone che viaggiano dalla Cina e da altri quattro paesi asiatici devono produrre un test Covid negativo prima di arrivare. I passeggeri verranno messi in quarantena se presentano sintomi o risultano positivi al test
  • Taiwan afferma che le persone che arrivano con voli dalla Cina, oltre che in barca in due isole, dovranno sottoporsi a test Covid all’arrivo dal 1 gennaio al 31 gennaio. Coloro che risulteranno positivi potranno isolarsi a casa, ha affermato il Central Epidemic Command Center di Taiwan
  • La Malesia ha anche messo in atto ulteriori misure di tracciamento e sorveglianza.

Gli Stati Uniti hanno affermato che stanno prendendo in considerazione l’adozione di “passi simili” in paesi come il Giappone.

“Ci sono crescenti preoccupazioni nella comunità internazionale per le continue ondate di Covid-19 in Cina e la mancanza di dati trasparenti, compresi i dati sulla sequenza genomica virale”, hanno affermato funzionari statunitensi.

Wang Wenbin, portavoce del ministro degli Esteri cinese, ha successivamente accusato i paesi e i media occidentali di “esaltare” e “distorcere gli aggiustamenti della politica Covid della Cina”.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere