05 Ott, 2022

Ultimi Articoli

Corte Penale. In Ucraina commesse atrocità. Gli echi di Norimberga dovrebbero essere ascoltati oggi

AgenPress – Il procuratore della Corte penale internazionale Karim Khan ha affermato  che in Ucraina sono stati commessi presunti crimini di guerra dopo aver visitato il paese tre volte per indagare sulla guerra.

“Si è assistito a una varietà di distruzione della sofferenza, e questo rafforza la mia determinazione. E la mia precedente constatazione che ci sono ragionevoli motivi per ritenere che i crimini rientranti nella giurisdizione del tribunale siano stati commessi”, ha detto Khan ai membri della Sicurezza delle Nazioni Unite Consiglio durante la loro riunione giovedì.

Durante il suo aggiornamento al Consiglio di sicurezza, Khan ha parlato  dei brutali orrori che aveva visto in Ucraina.

“Quando sono andato a Bucha e sono andato dietro la chiesa di Sant’Andrea, i corpi che ho visto non erano falsi. Quando ho camminato per le strade di Borodyanka, la distruzione che ho visto di edifici e scuole era fin troppo reale”, ha detto Khan.

“Quando Ho lasciato Kharkiv, le bombe che ho sentito atterrare, hanno dato una visione cupa e una visione molto piccola della terribile realtà che devono affrontare molti dei nostri fratelli, sorelle e bambini che si trovano in una zona di guerra”.

Facendo riferimento ai processi di Norimberga che perseguirono i nazisti sconfitti dopo la seconda guerra mondiale, Khan disse: “Gli echi di Norimberga dovrebbero essere ascoltati oggi”. 

“Non aver mantenuto le promesse di Norimberga, abbiamo visto negli ultimi decenni agire come un rimprovero su tutti noi come leader, non per disperare o scoraggiare, ma fungere da catalizzatore per ulteriori azioni per galvanizzarci come consiglio come organizzazioni internazionali e come umanità”. 

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere