23 Mar, 2023

Ultimi Articoli

Conti (UGL): “Ericsson pronta a licenziare 8.500 dipendenti nel mondo”

- Advertisement -

AgenPress.  “Continuano i tagli indiscriminati di posti di lavoro da parte del settore big tech: dopo Meta, Microsoft, Amazon, Google, anche Ericsson, famosa multinazionale del settore delle Telecomunicazioni, è pronta a licenziare 8.500 dipendenti nelle varie sedi del mondo con l’obiettivo, ormai dichiarato, di abbattere i costi del lavoro”.

Lo dichiara il segretario nazionale UGL Telecomunicazioni, Stefano Conti, sottolineando come “d’altronde la dinamica è ben conosciuta: proprio in Italia la Ericsson ha chiuso una procedura di licenziamento collettivo senza raggiungere alcun accordo con i sindacati, nonostante le Organizzazioni Sindacali avessero dato piena disponibilità ad un piano di ricollocamento e ricorso ad ammortizzatori sociali per i dipendenti coinvolti. Ericsson Italia è un’azienda che ha diminuito il numero dei lavoratori dipendenti, nell’arco di un decennio, del 59%, mentre continua a produrre risultati economico-finanziari significativi ed anche in Italia il taglio del costo del lavoro è un obiettivo primario”.

“Respingiamo al mittente questa logica mercatista, che difficilmente può essere in sintonia con la tanto decantata Responsabilità Sociale di Impresa e registriamo un altro duro colpo per la tenuta occupazionale del settore delle telecomunicazioni”, conclude Conti.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere