30 Set, 2022

Ultimi Articoli

Codici: bene l’istruttoria dell’Antitrust su Intesa Sanpaolo, bisogna tutelare i consumatori

AgenPress. Un plauso all’intervento dell’Antitrust, i consumatori meritano la massima chiarezza. Questo il giudizio dell’associazione Codici in merito al procedimento istruttorio avviato dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato nei confronti di Intesa Sanpaolo S.p.A. per una presunta pratica commerciale scorretta adottata nell’attività di commercializzazione dei mutui immobiliari per i consumatori, a tasso fisso e a tasso variabile.

“I consumatori hanno diritto ad un’informazione chiara in campo finanziario – afferma Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – e questo, purtroppo, non avviene sempre. L’azione dell’Autorità è senz’altro positiva e come associazione siamo pronti a sostenerla, fornendo tutta l’assistenza necessaria ai consumatori. Un’iniziativa doverosa in un momento così difficile per tanti cittadini, a causa dei rincari e delle incertezze che segnano il futuro”.

Secondo l’Antitrust, nelle fasi di commercializzazione la banca non fornirebbe informazioni chiare sulla modalità di calcolo della durata del periodo di preammortamento tecnico. Si tratta del tempo che intercorre tra l’erogazione del mutuo e la prima mensilità del piano di rimborso, che costituisce un elemento di costo, talvolta anche ingente. In particolare, stando sempre ai rilievi dell’Autorità, l’istituto applicherebbe un periodo di preammortamento tecnico caratterizzato da un arco temporale di durata variabile, senza dare adeguate informazioni al consumatore nei vari documenti precontrattuali e nelle varie fasi, anche avanzate, che portano alla sottoscrizione dell’offerta di mutuo. La conseguenza di questa presunta pratica commerciale scorretta sarebbe l’allungamento del periodo di estinzione del mutuo, con il conseguente aumento del costo.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere