02 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Codacons su Lotteria scontrini

- Advertisement -

AgenPress. La questione della Lotteria degli scontrini e dell’elevato numero di negozi che restano inottemperanti all’obbligo di trasmettere i dati è solo fumo negli occhi, perché il vero problema risiede nelle difficoltà che ancora oggi i consumatori incontrano nell’effettuare pagamenti con carte di credito e bancomat.

Lo afferma il Codacons, intervenendo sulla possibilità, avanzata oggi dal il sottosegretario all’Economia, Federico Freni, di realizzare estrazione istantanee della Lotteria per aumentare l’appeal dell’iniziativa.

“Il problema non è certo la Lotteria degli scontrini, misura che sulla carta potrebbe aiutare a combattere l’evasione, ma gli ostacoli che ancora oggi molti esercenti oppongono ai pagamenti elettronici – spiega il presidente Carlo Rienzi – Sono ancora numerosi in Italia negozi, bar ed esercizi vari che rifiutano di far pagare i consumatori con carte o bancomat. E questo perché le norme sull’obbligo di Pos che si sono succedute negli anni, ultima quella entrata in vigore a luglio del 2020, non prevedono alcuna sanzione nei confronti di esercenti e professionisti che rifiutano i pagamenti elettronici”.

“La Lotteria dello scontrino non serve a nulla se poi lo Stato consente agli esercizi commerciali di violare le disposizioni, lasciando agli esercenti la facoltà di scegliere se accettare o meno i pagamenti con carta o bancomat” – conclude Rienzi.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere