06 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Bollette: Nomisma Energia, per luce rischio aumento 60%

- Advertisement -

AgenPress. Secondo la stima di Nomisma energia, nel prossimo trimestre le bollette elettriche potrebbero aumentare di circa il 60%, con un nuovo massimo del prezzo dell’elettricità di 66,6 centesimi per kWh. Per il gas grazie alle modifiche di Arera e all’abbandono del TTf, il rialzo sarebbe di un 50% in meno rispetto ai valori che si sarebbero verificati nel caso si fosse fatto l’aggiornamento con le quotazioni di fine agosto.

“Se, e solo se, la stima di Nomisma fosse esatta, allora una famiglia tipo avrebbe un rincaro della bolletta della luce pari a 677 euro su base annua” afferma Marco Vignola, responsabile del settore energia dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Quanto alle valutazioni di Tabarelli sul nuovo meccanismo di Arera e l’abbandono del mercato di Amsterdam, non possiamo che sottoscriverle. Senza contare che il successo della nostra associazione, l’aver ottenuto bollette mensili e non solo bimestrali, consentirà alla famiglie di poter far meglio fronte a bollette da infarto, visto che saranno spalmate in due mesi invece di uno. Un fatto tanto semplice ed elementare quanto incontrovertibile. Inoltre con un mese di anticipo potranno capire quanto costa il gas e potranno quindi intervenire prima per porvi rimedio, ad esempio riducendo i consumi. Speriamo, infine, che il nuovo Parlamento rinvii la scadenza del mercato tutelato del gas” conclude Vignola.

 

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere