03 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Afghanistan. Prima dell’arrivo dei talebani le donne erano impiegate del governo, ora gestiscono piccole imprese

- Advertisement -

AgenPress – Le donne afghane che hanno lavorato in istituzioni governative sotto la precedente amministrazione hanno avviato piccole attività in proprio per affrontare le loro difficoltà finanziarie.

Hanno affermato che le sfide economiche li hanno costretti a dedicarsi a tale lavoro.

Noorjan, che in precedenza era stata preside della scuola per diversi anni, ha affermato che con 10.000 afgani ha iniziato la sua attività per aiutare finanziariamente la sua famiglia.

“Ero il preside di una scuola, ma sono entrato in affari per sostenere la mia famiglia. Per avanzare nella vita, devi iniziare da qualche parte, ho iniziato con l’artigianato”, ha detto Noorjan a TOLOnews.

Le donne che hanno avviato piccole attività hanno chiesto ai cittadini del Paese di utilizzare e sostenere i loro prodotti domestici.

“Ci sono stati molti cambiamenti; in passato i mercati erano pieni e la gente comprava cose, ma ora i mercati sono molto freddi e nessuno compra niente”, ha detto Mina, una donna d’affari.

“Resti in piedi. Qualunque cosa tu dica, non avevo capitali. Ho iniziato con venti afgani e ora sono qui”, ha detto un’altra donna d’affari, Fatema.

Secondo i numeri forniti dal capo della Camera di commercio e industria delle donne dell’Afghanistan, a 4.000 donne sono stati attualmente concessi permessi formali per i loro servizi.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere