10 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Afghanistan. I talebani puniranno le estrazione illegali nelle miniere per vendere ai paesi stranieri

- Advertisement -

AgenPress – L’Emirato islamico ha annunciato che punirà gli individui che estraggono illegalmente risorse dalle miniere per la vendita in paesi stranieri.

Il ministro ad interim delle miniere e del petrolio Shahabuddin Delawar ha affermato che ci sono notizie sull’estrazione illegale dalle miniere in diverse parti del paese.  

“Se loro (che stanno contrabbandando le miniere) vengono catturati, le loro macchine verranno sequestrate, verranno inviate alle prigioni di Bagram o Pole Charkhi e saranno severamente puniti”, ha detto Delawar agli imprenditori che si sono riuniti per fare un’offerta per un contratto a miniera nella provincia orientale di Nangarhar.  

Almeno 15 aziende hanno partecipato a concorrere per l’appalto della miniera di giada.

Delawar ha affermato che il governo avrebbe annullato il contratto della società che ha cercato di estrarre più giada di quanto stabilito nel contratto.  

“Non cercare di rubare nemmeno 1 kg, altrimenti il ​​lavoro verrà interrotto e verrai punito”.

La Goshta Nephrite Company è stata annunciata come vincitrice del contratto.  

“Serve un estratto conto di sei milioni di Afs. Molte aziende non ce l’hanno”, ha detto Fazal Bari Baloch, funzionario del Ministero delle Miniere e del Petrolio.  

La Camera dell’Industria e delle Miniere ha affermato che la miniera di giada a Nangarhar era stata precedentemente estratta da potenti individui locali.  

“Coloro che in precedenza contrabbandavano dalle miniere erano i potenti locali e i membri del parlamento”, ha affermato Rahimullah Samandari, capo della Camera dell’industria e delle miniere.  

In precedenza, il governo ha firmato un altro contratto per la miniera di giada con una società mineraria. La società ha accettato di pagare oltre nove milioni di Afs per tonnellata.  

 

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere