27 Nov, 2022

Ultimi Articoli

Afghanistan. Alle donne viene impedito di entrare nei parchi di divertimento di Kabul

- Advertisement -

AgenPress – Alle donne afghane è stato impedito di entrare nei parchi di divertimento di Kabul dopo che il ministero della moralità dei talebani ha affermato che ci sarebbero state restrizioni all’accesso delle donne ai parchi pubblici.

Un portavoce del Ministero per la Propagazione delle Virtù e la Prevenzione del Vizio (MPVPV) ha confermato che alle donne sarebbe stato vietato l’accesso ai parchi quando richiesto da Reuters, ma non ha risposto alle richieste di fornire ulteriori dettagli.

Non era chiaro in che misura si applicassero le restrizioni o in che modo influissero su una precedente regola del MPVPV che diceva che i parchi dovevano essere separati per genere e che alcuni giorni sarebbero stati riservati alle donne.

Bilal Karimi, vice portavoce dell’amministrazione talebana, non ha voluto commentare.

In un parco di divertimenti di Kabul contenente giostre come autoscontri e una ruota panoramica, testimoni della Reuters hanno visto diverse donne essere respinte dai funzionari del parco, con agenti talebani presenti che osservavano la situazione.

Masooma, una residente di Kabul che ha chiesto che fosse pubblicato solo il suo nome di battesimo per motivi di sicurezza e ha affermato di essere stata respinta con suo nipote, ha aggiunto: “Quando una madre viene con i suoi figli, deve essere dato loro permesso di entrare nel parco, perché questi bambini devono giocare e divertirsi”.

Due operatori di parchi di divertimento che hanno chiesto di rimanere anonimi per parlare di una questione delicata hanno affermato che funzionari talebani gli avevano detto di non consentire alle donne di entrare nei loro parchi.

Da quando hanno preso il controllo dell’Afghanistan l’anno scorso, i talebani islamisti hanno affermato che le donne non dovrebbero uscire di casa senza un parente maschio e devono coprirsi il viso , sebbene alcune donne nei centri urbani ignorino la regola e ad alcune donne sia stato permesso di lavorare negli uffici governativi.

Il gruppo ha anche attirato critiche su un’inversione a U sui segnali che avrebbero aperto le scuole superiori femminili a marzo.

I governi occidentali hanno affermato che il gruppo deve invertire la rotta sui diritti delle donne per qualsiasi percorso verso il riconoscimento formale del governo talebano.

I talebani affermano di rispettare i diritti delle donne secondo la loro interpretazione della legge islamica.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere