09 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Adolfo Urso al Caffè della domenica di Maria Latella su Radio 24

- Advertisement -

AgenPress. Dichiarazioni del ministro per le imprese e il made in Italy Adolfo Urso al Caffè della domenica di Maria Latella su Radio 24.


Urso: Lukoil

“L’azienda non è sottoposta a sanzioni e quindi può sin da ora operare acquisendo petrolio anche da altri mercati con le coperture finanziarie e assicurative necessarie”. La volontà del Governo  è di salvare l’impianto di raffinazione della Isab Lukoil di Priolo. “Ci auguriamo che l’impresa continui la sua attività o se lo ritiene di cedere l’attività ad un investitore italiano o estero. In questo caso, essendo un settore in cui esiste la Golden power, qualunque sia un eventuale passaggio di proprietà potrebbe essere condizionato da quello che noi riteniamo fondamentale, vale a dire soprattutto il mantenimento della produzione e dei livelli occupazionali”, ha aggiunto.

Urso: Cina partner commerciale

“La Cina oggi è la grande sfida sistemica dell’Occidente e pratica una politica di potenza per conquistare spazi anche a spese nostre. E’ chiaro che è un partner”. “Bisogna però comprendere che una cosa sono i paesi alleati con cui condividiamo storia e valori, gli altri, come la Cina, sono partner commerciali, con cui si può dialogare, commerciare  e fare affari”, ha aggiunto.

Urso: Conte-Armi

“Esiste una legge votata anche dal Movimento 5 Stelle e dallo stesso Giuseppe Conte che dà mandato fino al 31 dicembre al governo italiano di inviare armi ed equipaggiamento in soccorso del popolo ucraino che è stato duramente colpito dall’esercito russo”.  “E’ un mandato che ha votato lo stesso Conte, tutti possono cambiare idea ma questa è una legge dello stato”.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere