03 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Addio a Lina Wertmüller, aveva 93 anni. Nel 2020 ha ricevuto la statuetta alla Carriera

- Advertisement -

AgenPress – E’ morta Lina Wertmuller. La grande regista che aveva 93 anni si è spenta nella notte a Roma. Era nata il 14 agosto 1928 ed aveva firmato film come Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare di agosto, Pasqualino settebellezze, Mimì metallurgico segnando la storia della commedia italiana.

La camera ardente sarà allestita in Campidoglio. La notizia è stata data dal sindaco di Roma Roberto Gualtieri che in un tweet la ricorda come “una grande regista che ha realizzato film densi di ironia e intelligenza, la prima donna candidata all’Oscar per la miglior regia”.

Tra i riconoscimenti, oltre all’Oscar alla Carriera, il Premio Flaiano alla carriera (2008), il Globo d’oro alla carriera (2009), il David di Donatello alla carriera (2010), il cavalierato di gran croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. È stata insignita, inoltre, di due cittadinanze onorarie, dai comuni di Napoli e Minori.

È stata la prima donna nella storia ad essere candidata all’Oscar, nel 1977, come migliore regista (ma anche per il miglior film straniero e migliore sceneggiatura) per “Pasqualino Settebellezze”. Nel 2020 le è stato assegnato il Premio Oscar alla Carriera.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere