28 Set, 2022

Ultimi Articoli

Aborto. Radicali: sul cimitero dei feti non molliamo di un centimetro

AgenPress. “La sepoltura dei feti senza il consenso della donna è una pratica illegale e in violazione della privacy.

Davvero inaudito che Fratelli d’Italia la voglia riproporre”, così in una nota Giulia Crivellini, tesoriera di Radicali Italiani e Vittoria Loffi, coordinatrice della campagna Libera di Abortire a seguito delle dichiarazioni del senatore FdI Luca De Carlo che con una proposta di legge vuole istituire il seppellimento obbligatorio.

“Con la campagna Libera di Abortire ci siamo battute attraverso denunce, udienze, inchieste giornalistiche nazionali ed internazionali per sostenere le centinaia di donne che dopo aver abortito a Roma hanno scoperto il loro nome su una croce cattolica al Cimitero Flaminio di Prima Porta.

Siamo state al fianco di Francesca Tolino, che scoprì la croce nel cimitero dei feti, in un’azione popolare contro Asl, Ama e Ospedale San Giovanni. Ciò che si prospetta con un eventuale governo delle destre è a dir poco oscurantista ma sul tema dei diritti delle donne continueremo a combattere e, grazie anche alla rete costruita in questi anni di battaglie, non molliamo di un centimetro”, concludono.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere