Zelensky: i russi non sono riusciti ad attuare l'”operazione Kharkiv”. Forniremo più riserve al nostro esercito

AgenPress – Le truppe russe hanno fallito l’offensiva nell’Oblast di Kharkiv, ha detto il presidente Volodymyr Zelensky nel suo discorso serale dell’8 giugno dopo l’incontro con il comandante in capo Oleksandr Syrskyi.

Mosca ha lanciato una nuova offensiva il 10 maggio nell’oblast di Kharkiv, dove secondo quanto riferito è riuscita ad avanzare fino a 10 chilometri (6 miglia) prima che l’Ucraina fermasse l’avanzata vicino alla prima linea di difesa.

“Un risultato molto significativo è che l’esercito russo ha fallito. La direzione è stata rafforzata. E lo sarà ancora di più”, ha detto Zelensky.

“Oggi ho parlato con il comandante in capo della situazione in generale. Un risultato molto significativo è che l’esercito russo non è riuscito ad attuare la sua “operazione Kharkiv”. Ora li stiamo trattenendo il più possibile e distruggendo le unità russe che entrano la nostra terra e terrorizzare la regione di Kharkiv. La direzione viene intensificata e sarà ulteriormente rafforzata”.

“Vorrei anche riconoscere le nostre unità che si sono dimostrate le migliori in combattimento questa settimana. Direzione Kharkiv: la 36a brigata marina separata e la 92a brigata d’assalto separata. Grazie! Nella regione di Donetsk, ringrazio tutti i soldati e i comandanti delle 55a brigata di artiglieria separata Sono sempre efficaci!”

Le truppe ucraine stanno frenando le forze russe “il più possibile” e distruggendo le loro unità. 

Da quando ha lanciato una nuova offensiva, la Russia controlla una manciata di villaggi su due assi separati nell’oblast di Kharkiv, uno vicino alla città di Vovchansk e l’altro vicino al villaggio di Lyptsi.

Dall’8 giugno le forze ucraine controllano “la maggior parte di Vovchansk”, ha detto alla televisione nazionale Nazar Voloshyn, portavoce del gruppo di forze Khortytsia. La città viene descritta dalle autorità ucraine come quasi distrutta, mentre la Russia continua ad attaccare altri insediamenti vicini, provocando vittime civili.

Secondo quanto riferito, la situazione del campo di battaglia più difficile è nell’oblast di Donetsk. La Russia continua a spingere in molteplici direzioni, ha affermato lo Stato Maggiore dell’Ucraina nel suo ultimo aggiornamento. “Stiamo lavorando per fornire più riserve al nostro esercito”.

 

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie