Armi americane in Russia. Blinken: “L’Ucraina deve decidere da sola il modo migliore per difendersi”

AgenPressNel dibattito sull’uso da parte dell’Ucraina di armi occidentali contro obiettivi militari in Russia, il segretario di Stato americano Antony Blinken ha indicato flessibilità.

Dall’inizio della guerra, il governo degli Stati Uniti ha adattato il suo sostegno all’Ucraina alle mutevoli condizioni, ha detto Blinken. “Sono fiducioso che continueremo a farlo.”

Un giornalista ha chiesto a Blinken se il presidente degli Stati Uniti Joe Biden potesse revocare le restrizioni esistenti. Blinken ha risposto che il governo degli Stati Uniti non ha né consentito né incoraggiato attacchi con armi statunitensi contro obiettivi al di fuori dell’Ucraina. L’Ucraina deve decidere da sola il modo migliore per difendersi. “Ci assicureremo che riceva l’attrezzatura necessaria.”

Blinken ha inoltre sottolineato che il sostegno americano all’Ucraina negli oltre due anni dall’inizio della guerra è sempre stato “l’adattamento al cambiamento delle condizioni, al cambiamento del campo di battaglia, al cambiamento delle azioni della Russia. Anche noi ci siamo adattati e cambiati e sono fiducioso che continueremo a farlo”.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie