Ucraina e Belgio firmano un accordo a lungo termine sulla sicurezza, per un totale di 977 milioni di euro

AgenPress – Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj e il primo ministro belga Alexander De Croo hanno firmato il 28 maggio a Bruxelles un accordo bilaterale di sicurezza della durata di 10 anni, ha annunciato l’Ufficio presidenziale.

Il Belgio diventa l’undicesimo paese a firmare un simile accordo, insieme a Spagna , Regno Unito, Germania , Francia , Danimarca , Italia, Canada, Paesi Bassi , Finlandia e Lettonia .

Zelensky è arrivato in Belgio il giorno dopo il suo viaggio in Spagna, dove ha firmato l’accordo sulla sicurezza con il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez.

In base all’accordo , il Belgio stanzierà almeno 977 milioni di euro (circa 1 miliardo di dollari) in aiuti militari per l’Ucraina nel 2024.

Il documento afferma inoltre che il Belgio fornirà a Kiev 30 aerei da combattimento F-16 entro il 2028, con l’arrivo dei primi aerei già quest’anno.

Il Paese ha annunciato nel 2023 che avrebbe fornito a Kiev i suoi jet F-16, ma fino ad oggi il numero esatto non era chiaro. Anche Danimarca, Paesi Bassi e Norvegia si sono impegnati a donare i loro F-16 per rafforzare l’aeronautica militare ucraina.

Le due parti hanno concordato di cooperare nel settore della difesa, dell’intelligence, della sicurezza informatica e della lotta alla disinformazione.

Il paese dell’Europa occidentale si è inoltre impegnato a sostenere la formula di pace dell’Ucraina, le aspirazioni dell’UE e della NATO, le sanzioni contro la Russia, il risarcimento dei danni di guerra, la consegna dell’aggressore alla giustizia e l’utilizzo dei beni russi sequestrati per i bisogni dell’Ucraina.

Il ministero degli Esteri belga ha dichiarato la settimana scorsa che il suo fondo ucraino aveva stanziato 1,7 miliardi di euro (1,9 miliardi di dollari) per l’assistenza militare e umanitaria a Kiev nel 2024.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie