“Sciogliere Nato, alleanza con Usa”. Polemiche su Marco Tarquinio. Pd: è un indipendente, politica estera decisa dal partito

AgenPress – “Se le alleanze servono a perpetuare le guerre è meglio scioglierle. Bisogna quindi sciogliere l’alleanza con Israele e magari, per quello che ci riguarda, sciogliere la Nato in Europa e costruire una nuova alleanza tra pari con gli Stati Uniti d’America”. Lo dice a Tagadà su La7 Marco Tarquinio, candidato per il Pd alle Europee nella circoscrizione centro. “Non si fa in un giorno, ma bisogna farlo”.

“Che un candidato autorevole alle europee del PD, Tarquinio, proprio in questo momento storico, parli di scioglimento della NATO lascia esterrefatti e imporrebbe alla segretaria Schlein di dire una parola di chiarezza. Per noi Stati Uniti d’Europa significa politica estera e di difesa comune e una rinnovata partnership in ambito NATO. Con una Ue che parli e agisca con una voce sola, ci sarà anche un diverso equilibrio all’interno dell’alleanza euroatlantica”, commenta il deputato di Più Europa Benedetto Della Vedova.

“La candidatura di Marco Tarquinio si conferma un grandissimo errore del Pd e di Elly Schlein: ora abbiano il coraggio di prendere le distanze dalle sue parole sullo scioglimento della Nato”, commenta su X Mara Carfagna, presidente di Azione.

“Non possiamo portare in Europa persone che lavorano per il disarmo dell’Occidente e per l’abbandono dei popoli europei all’aggressione e alla prepotenza dei loro nemici. Dobbiamo fare l’esatto contrario: scegliere chi, come Azione, intende battersi per rafforzare l’Alleanza Atlantica attraverso una difesa comune europea e chi lavora per proteggere gli spazi di libertà e sicurezza che tre generazioni di italiani hanno conquistato con il loro sacrificio e con il loro sangue”.

“Il Pd con Marco Tarquinio dice che per costruire la pace bisogna sciogliere la Nato, sconfessando l’Atlantismo degli ultimi 70 anni. Noi invece diciamo che per costruire la pace servono la Nato, l’Esercito europeo, la difesa comune e una politica estera. Servono insomma gli Stati Uniti d’Europa, non questo Pd”,  scrive sui social il presidente di Iv, Matteo Renzi.

“Com’è noto, Marco Tarquinio è un candidato indipendente, le posizioni sulla politica estera e di sicurezza del Pd le esprime il Pd. E sono chiare e note. Le abbiamo ribadite nel programma per le Europee e, a chi vuole strumentalizzare, ricordo che la questione della Nato la sinistra italiana l’ha risolta con Berlinguer negli anni Settanta”, ha replicato Peppe Provenzano, responsabile Esteri del Partito Democratico. “Noi – aggiunge – siamo per un’autonomia strategica europea, che si esprima all’interno delle alleanze internazionali e rafforzando le istituzioni multilaterali. Oggi, questo significa sostenere l’Ucraina, e lavorare per una pace giusta e non per un’escalation. Significa anche avere un protagonismo in Medio Oriente, per far cessare il fuoco, rispettare la legalità internazionale e preservare la soluzione dei due popoli, due Stati, con il riconoscimento dello Stato di Palestina”.

 

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie