Russia. Ministeri Esteri e Giustizia propongono la rimozione dei talebani dalla lista dei terroristi

AgenPress – I ministeri degli Esteri e della Giustizia russi hanno riferito al presidente Vladimir Putin che il movimento dei talebani (vietato in Russia) può essere rimosso dalla lista delle organizzazioni terroristiche. Lo ha detto alla TASS Zamir Kabulov, direttore del secondo dipartimento asiatico del ministero degli Esteri.

Secondo lui, questa posizione è stata sostenuta da numerosi organi governativi. “Positivo”, ha detto, quando gli è stato chiesto della posizione del Ministero degli Esteri sulla questione. “Questo deve essere fatto (rimozione dei talebani dall’elenco delle organizzazioni bandite prima del loro riconoscimento – TASS). Senza di ciò, sarà prematuro parlare di riconoscimento. Pertanto, il lavoro su questo tema continua. Tutte le considerazioni sono state riferite al massima leadership della Russia Stiamo aspettando una decisione”.

Secondo lui, il governo talebano ha fatto molta strada verso il riconoscimento da quando è salito al potere in Afghanistan nel 2021. “Ma ci sono ancora alcuni ostacoli da superare, dopo i quali la leadership russa prenderà una decisione”, ha sottolineato Kabulov. .

Il diplomatico ha anche affermato che Mosca non ha intenzione di organizzare eventi o scambiare telegrammi di congratulazioni con il governo dei talebani in occasione del 105° anniversario dell’instaurazione delle relazioni diplomatiche tra Russia e Afghanistan. “Per una ragione puramente formale: la mancanza di riconoscimento ufficiale”, ha spiegato.

Il movimento radicale talebano ha lanciato un’operazione su larga scala per prendere il controllo dell’Afghanistan dopo che gli Stati Uniti hanno annunciato che avrebbero ritirato le proprie truppe dal paese. Il 15 agosto 2021, il presidente afghano Ashraf Ghani è fuggito all’estero e i talebani sono entrati a Kabul senza combattere. I militari statunitensi si erano completamente ritirati dall’Afghanistan.
 Il ministro degli Esteri Sergey Lavrov ha dichiarato che i talebani sono “il vero potere” in Afghanistan e che rimuoverli dalla lista russa delle organizzazioni terroristiche rispecchierebbe secondo lui la realtà oggettiva.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie