Ue. Stano replica a Medvedev: Zelensky è legittimo presidente dell’Ucraina, non c’è alcun dubbio

AgenPress – “L’Ucraina non può tenere elezioni libere ed eque perché è sotto un attacco sistematico e un’aggressione da parte della Russia. Missili, droni, bombe contro infrastrutture civili, milioni di sfollati all’interno e all’esterno del Paese. Non è possibile organizzare elezioni in questa situazione”.

Lo ha detto il portavoce per la politica estera dell’Ue Peter Stano in merito alle dichiarazioni dall’ex presidente russo Dmitry Medvedev sulla supposta posizione di Voldymyr Zelensky di “usurpatore” e “obiettivo militare legittimo” per la Russia.

“Non ci sono assolutamente dubbi su chi sia il legittimo presidente” dell’Ucraina. Non potrebbero esserci raduni, “le persone ai seggi elettorali sarebbero prese di mira da Putin”. “La costituzione ucraina è molto semplice quando si tratta della questione del presidente, il presidente dell’Ucraina esercita la continuità dei suoi poteri fino all’assunzione della carica da parte del neoeletto presidente. La continuità delle istituzioni governative è uno dei principi chiave della costituzione ucraina”.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie