L’ONU afferma che 800.000 persone sono fuggite da Rafah

AgenPress. Le Nazioni Unite hanno affermato che 800.000 persone sono state costrette a fuggire dall’assalto israeliano contro i militanti di Hamas.

L’esercito israeliano ha affermato che gli attacchi aerei hanno colpito più di 70 obiettivi in ​​tutta Gaza, mentre le truppe di terra hanno condotto raid mirati nella parte orientale di Rafah, uccidendo 50 militanti e individuando dozzine di pozzi di tunnel.

Philippe Lazzarini dell’agenzia ONU per i rifugiati palestinesi ha detto che da quando è iniziata l’operazione israeliana di Rafah, c’è stato un massiccio movimento di persone.
Sono 800.000 le persone sulla strada costrette a fuggire da quando le forze israeliane hanno iniziato l’operazione militare nell’area il 6 maggio, ha detto il capo dell’UNRWA su X.
Ha detto che le persone stavano fuggendo verso aree senza riserve d’acqua o servizi igienici adeguati.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie