Rilassarsi grazie alla tecnologia: quali sono i gadget da non perdere

AgenPress. Nella vita frenetica di oggi, trovare un momento di tranquillità è fondamentale per il benessere mentale e fisico. Può sembrare difficile, ma fortunatamente la tecnologia viene in soccorso con diverse soluzioni da utilizzare comodamente in casa.

In questo articolo se ne esplorano alcune, sono tutti gadget che sfruttano le stimolazioni sensoriali per ricreare piccole oasi di tranquillità quotidiana.

Diffusori per l’aromaterapia come in una SPA

Uno dei primi approcci per rilassarsi in casa può essere quello di utilizzare gli oli essenziali, attraverso la pratica conosciuta con il nome di “aromaterapia”. Tra le varie modalità per diffondere questi profumi benefici, i diffusori tech si distinguono come strumenti versatili ma anche elementi di design.

Dotati di una vasta gamma di funzioni, questi dispositivi consentono di personalizzare l’esperienza aromatica secondo le preferenze individuali. Dal controllo della diffusione dell’aroma alla combinazione con luci colorate e il controllo tramite app, i diffusori moderni offrono un’ampia varietà di opzioni per creare l’atmosfera desiderata.

All’atto pratico, utilizzando un diffusore elettronico si possono ricreare in casa i benefici dell’aromaterapia, diventando così un prezioso alleato per coloro che cercano di apportare cambiamenti positivi nella propria vita. Ad esempio, per combattere l’insonnia l’essenza di lavanda è nota per le sue proprietà calmanti, l’ideale per preparare il corpo al riposo notturno.

Allo stesso modo, l’essenza di menta piperita e di zenzero possono supportare chi sta cercando di smettere di fumare a superare i fastidi del primo periodo, riducendo alcuni sintomi legati all’astinenza da nicotina come la difficoltà a concentrarsi e il nervosismo. O ancora, l’utilizzo di oli essenziali come il rosmarino e la cannella possono supportare una dieta sana, stimolando il metabolismo e riducendo la sensazione di fame se si sta cercando di perdere peso, allontanando la tentazione di spuntini fuori pasto.

Accessori per la cromoterapia in casa

In aggiunta ai benefici dell’aromaterapia, un’altra pratica che si è guadagnata l’attenzione per il suo potenziale nel promuovere il benessere è la cromoterapia. Questo approccio si basa sull’uso di colori per influenzare il corpo e la mente, sfruttando le proprietà terapeutiche associate a ciascuna tonalità: per il rilassamento sono consigliate principalmente le tonalità fredde del blu e del verde.

In ambito domestico, si può includere la cromoterapia attraverso l’installazione di luci LED che permettono di regolare il colore e l’intensità della luminosità, per personalizzare l’atmosfera a seconda delle esigenze. Si potrebbe scegliere di inserire queste luci solo in alcuni ambienti più predisposti al rilassamento, come il bagno o la camera da letto. Nel caso del bagno, esistono cabine doccia e soffioni con sistemi integrati per l’armocromia, rendendo molto più semplice l’installazione.

Ugualmente, esistono lampade intelligenti senza fili e compatte, che si programmano tramite app e hanno il vantaggio di poter essere spostate di stanza in stanza. Come menzionato precedentemente, inoltre, i moderni diffusori di essenze spesso sono combinati alla possibilità di illuminarsi e cambiare colore, creando un’esperienza multisensoriale che coinvolge sia il sistema visivo che olfattivo, rilassante a 360 gradi.

Lo smartphone per rilassarsi attraverso i suoni

Infine, un alleato inaspettato per rilassarsi in casa è lo smartphone, ma deve essere utilizzato nel modo appropriato, ovvero come strumento d’ascolto. È noto, infatti, che guardare lo schermo del telefono per ore è tutt’altro che rilassante, anzi, a causa delle luci blu che emana rende difficile addormentarsi.

Uno dei modi per sfruttarlo al meglio quando si vuole staccare e liberare la mente, può essere utilizzando un’applicazione per la meditazione guidata: negli store ce ne sono moltissime, di solito a pagamento ma offrono la possibilità di scegliere e personalizzare la sessione a seconda dei bisogni.

Un’altra valida alternativa sono i podcast, sempre più popolari, un modo piacevole e poco impegnativo per immergersi in storie o conversazioni su argomenti di interesse personale. E a proposito di tendenze, i video ASMR stanno spopolando: noti per i loro suoni rilassanti e stimolanti, possono aiutare a calmare la mente e indurre una sensazione di tranquillità.

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie