Arresti domiciliari per Ilaria Salis

AgenPress. Il provvedimento emesso dai giudici del tribunale di seconda istanza ungherese prevede gli arresti domiciliari per Ilaria Salis con l’obbligo del braccialetto elettronico e diventerà esecutivo non appena verrà pagata la cauzione prevista dal tribunale. Ilaria Salis candidata con Avs alle prossime Europee, potrà lasciare il carcere a Budapest dove si trova da oltre 15 mesi.

“Siamo molto soddisfatti, finalmente finisce questo incubo per Ilaria ma la sua battaglia continua” è il commento degli avvocati Mauro Straini ed Eugenio Losco che difendono l’attivista milanese accusata di aver aggredito in Ungheria alcuni militanti di estrema destra.

“Vorrei manifestare la mia soddisfazione per la notizia che abbiamo ricevuto sulla concessione degli arresti domiciliari a Ilaria Salis”. Così il ministro della Giustizia Carlo Nordio.

“Bene, gli arresti domiciliari erano quello che volevamo. Ora Ilaria Salis potrà votare tranquillamente”. E’ quanto dichiarato dal ministro degli Esteri Antonio Tajani.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie