Ucraina. Blinken: gli ucraini hanno capito la ferocia di Putin. Pagherà per la distruzione. Sequestreremo beni russi negli Usa

AgenPress – “La Russia sta tornando indietro nel tempo. L’Ucraina sta andando avanti”, ha detto Antony Blinken nel corso del suo intervento durante una visita a sorpresa a Kiev. 

Aggiunge che il leader russo ha “sempre sottovalutato” ciò che gli ucraini hanno capito: “la ferocia con cui le persone libere difenderanno il loro diritto a continuare a vivere liberamente”.

“Lo spirito degli ucraini non può essere distrutto da una bomba o sepolto in una fossa comune, non può essere comprato con una mazzetta o represso con una minaccia. “È puro, è indistruttibile ed è per questo che l’Ucraina avrà successo”. 

Blinken afferma che la Russia deve pagare – letteralmente – per la distruzione che ha causato all’Ucraina.

“C’è un altro passo cruciale che possiamo compiere: far pagare alla Russia il recupero e la ricostruzione dell’Ucraina. Ciò che Putin ha distrutto, la Russia dovrebbe e deve pagare per ricostruirlo. È ciò che il diritto internazionale richiede. È ciò che il popolo ucraino merita”.

Il segretario di Stato promette di “sequestrare” i beni russi negli Stati Uniti e di “immobilizzare” i beni esteri del paese per forzare questi pagamenti.

Egli elogia anche i lavoratori e gli imprenditori ucraini che hanno “mantenuto in funzione l’economia”, sottolineando che le fabbriche siderurgiche hanno raddoppiato la loro produzione negli ultimi sei mesi e le esportazioni ora superano i livelli prebellici.

“Questo dinamismo economico dipende dalla nostra capacità di garantire sicurezza. Renderemo più difficile per la Russia colpirvi”, dice Blinken, aggiungendo che “il tempo è essenziale”.

Sottolinea che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha riavviato le spedizioni di munizioni all’Ucraina “entro un minuto” dall’approvazione da parte del Congresso di un pacchetto di aiuti da 61 miliardi di dollari il mese scorso.

“Stiamo avvicinando l’Ucraina alla NATO e poi alla sua adesione”, aggiunge Blinken. “Faremo in modo che il ponte dell’Ucraina con la NATO sia forte.”

“Avete negato a Putin il suo obiettivo di cancellare l’Ucraina dalla mappa geografica”, dice il segretario di stato americano. Aggiunge che anche l’Ucraina è riuscita a respingere l’attacco russo alla capitale Kiev.

Nei suoi commenti di apertura, Blinken afferma che la guerra in Ucraina è in un “momento critico” e sottolinea che l’attuale offensiva russa attorno a Kharkiv è aiutata da munizioni nordcoreane, droni iraniani e componenti cinesi.

Ma afferma che gli Stati Uniti sosterranno sempre l’Ucraina e il suo diritto a difendersi. “Gli Stati Uniti sono stati al vostro fianco fin dal primo giorno. Siamo con voi oggi e resteremo al vostro fianco.”

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie