Quali sono le migliori città in Europa per una giornata di vacanza

AgenPress. Andare per tanti giorni in vacanza e staccare completamente la spina rispetto alle abitudini quotidiane e a stress e ansia che riguardano l’aspetto lavorativo è importante. A volte, però, è giusto mettere in evidenza come ci si possa prendere una piccola pausa anche senza viaggiare e stare lontani da casa per qualche settimana.

Se la domanda è se ci si può rilassare anche senza andare in vacanza per tanti giorni, la risposta sembra essere decisamente positiva. Se vi state chiedendo dove andare per un giorno di ferie, allora può tornare senz’altro utile la ricerca che è stata pubblicata nella sezione blog e novità del sito di slots di Betway, che mette in evidenza le destinazioni più interessanti e anche rapide da raggiungere.

Praga, a poco meno di due ore una capitale europea

E se vi dicessimo che per visitare una capitale europea ci vogliono meno di due ore? Sì, avete capito bene. Provate a ragionare un attimo: se doveste andare in montagna, spesso e volentieri ci si mette un’oretta e mezza per raggiungere la destinazione prescelta all’incirca, a meno di non abitare vicino alle zone montane. Di conseguenza, cambiando mezzo di trasporto e prendendo l’aereo, ecco che si può provare un’esperienza diversa e visitare una capitale europea, impiegandoci lo stesso tempo.

Anversa e la sconosciuta Brasovia

Uno dei Paesi che sono più a portata “di mano” è sicuramente il Belgio. Facile da raggiungere, tante città tutte da scoprire e una di quelle più interessanti è sicuramente Anversa. Quest’ultima città belga è raggiungibile dall’aeroporto di Londra, dato che ci vuole solamente un’ora. Stesso discorso per quanto riguarda Bruxelles, dal momento che ci vuole solamente un’ora e mezza per arrivare nella capitale, ma anche Gent è una delle più belle e interessanti città del Belgio che meritano una visita.

Se siete alla ricerca, invece, di una meta estremamente economica e anche molto conveniente, allora la soluzione da prediligere è quella della Romania, nello specifico Brasovia. Tutti coloro che sono abituati a viaggiare tanto, si troveranno sicuramente stupiti di fronte alla convenienza legata alle diverse attività che si devono affrontare, con una spesa che si riduce solamente a 9 euro. Insomma, potete unire un’esperienza di scoperta e di visita alla possibilità di degustare degli ottimi piatti della cucina locale pagando davvero pochissimo.

Un’altra città particolarmente bella da visitare è Tirana e, al tempo stesso, porta in dote una notevole convenienza sotto il profilo economico. La capitale dell’Albania, infatti, costa veramente poco. Basti pensare come i trasporti pubblici hanno un costo intorno ai 40 centesimi per un biglietto singolo. Stesso discorso quando si tratta di scegliere un ristorante tra i vari presenti in città: anche in questo caso il risparmio è di tutto rispetto, visto che si spendono in media una decina di euro a pasto.

Molto interessante anche la proposta di Sofia. Per chi non lo sapesse, si tratta della capitale della Bulgaria e anche in questo caso la convenienza nello svolgere attività e nel mangiare ai ristoranti è piuttosto evidente. Bassi anche in questo caso i prezzi legati ai trasporti pubblici, dal momento che comprare un biglietto singolo comporta una spesa intorno agli 80 centesimi. Per un pasto fuori si spendono all’incirca una decina di euro. Insomma, è chiaro che visitare una capitale europea è possibile, ma è anche economico, dato che non comporta chissà quale esborso.

Basti pensare come, per arrivare a Sofia, ci vogliono all’incirca due ore di volo partendo dall’aeroporto di Milano Malpensa. Ed è lo stesso tempo di viaggio che ci impiega un aereo a raggiungere la capitale dell’Albania, Tirana, sempre partendo dal medesimo aeroporto, quello probabilmente più importante e conosciuto di tutta l’Italia settentrionale.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie