Dove seguire i risultati degli Europei 2024? Calendario, squadre e informazioni utili

AgenPress. La 17a edizione del Campionato Europei di calcio si terrà nell’estate 2024 in Germania, che ospiterà la competizione per la terza volta nella sua storia. Si giocherà in 10 città tedesche dal 14 giugno al 14 luglio, parteciperanno 24 squadre tra le quali le vincitrici degli spareggi Georgia, Ucraina e Polonia oltre alle prime e seconde classificate nei rispettivi gironi di qualificazione e la Germania in qualità di Paese ospitante.

Gli azzurri sono campioni in carica, dopo la vittoria in finale ai calci di rigore contro l’Inghilterra nell’ultimo Europeo posticipato al 2021 causa Covid. In prima fascia nei sorteggi Germania, Portogallo, Francia, Spagna, Belgio, Inghilterra. L’Italia è stata sorteggiata nel gruppo B per nulla agevole insieme a Spagna e Croazia, rispettivamente prima e seconda classificata nel girone. E Albania, qualificata a sorpresa dopo un girone da protagonista. Si qualificano agli ottavi di finale le prime due squadre classificate di ogni gruppo, più le quattro migliori squadre terze classificate.

Le prime tre giornate dei gironi si giocheranno dal 14 al 26 giugno. Debutto ufficiale per la Germania il 14 giugno alle 21 contro la Scozia, mentre nel gruppo dell’Italia in campo subito Spagna e Croazia, con gli azzurri di scena il 15 giugno alle 21 contro l’Albania. Gli ottavi di finale si disputeranno a partire dal 29 giugno, i quarti tra il 5 e il 6 luglio fino alla finale prevista il 14 luglio alle 21 allo Stadio Olimpico di Berlino.

I diritti tv in Italia sono stati acquistati da Sky e Rai che condivideranno l’esclusiva di 30 partite, ma solo Sky trasmetterà tutte e 51 le partite della competizione. Secondo questi parametri le partite si potranno seguire anche in streaming da pc o tablet su RaiPlay e SkyGo in diretta. E per non perdersi nulla sulle migliori partite, comprese statistiche e quote, su Sportytrader si possono seguire tutti i risultati Europei 2024 in diretta.

La favorita per Euro 2024 è la Francia, formazione più completa e di altissimo livello, che può contare sulla riconferma di Deschamps in panchina e sulla stella Mbappé in attacco, assenza pesante in mezzo al campo di Pogba, squalificato per doping.

I vice campioni del Mondo si sono qualificati dominando il girone  con 7 vittorie ed 1 pareggio, e il gruppo D con Olanda, Austria e Polonia è assolutamente alla portata dei francesi. Scottata dal secondo posto ad Euro 2020, invece, l’Inghilterra proverà a sfatare la maledizione che non la vede trionfare in una competizione internazionale dal Mondiale del 1966. Finora non sono bastati giocatori di livello assoluto come Bellingham e Kane, capaci di dominare la classifica marcatori di Liga e Bundesliga nell’ultima stagione. Girone senza grandi pericoli per Southgate che se la vedrà con Slovenia, Danimarca e Serbia.

Anche la Spagna è tra le formazioni da tenere in considerazione per la vittoria finale. De la Fuente non potrà contare sul baby prodigio Gavi, ma con Dani Olmo e Morata l’attacco delle Furie Rosse è in ottime mani, nonostante il girone pericoloso con Italia, Croazia e Albania.

Il fattore campo potrà dare una mano alla Germania, deludente ai Mondiali 2018 e 2022, mentre agli ultimi Europei è stata eliminata agli ottavi. Occhio alla Scozia, rivelazione nei gironi mentre Ungheria e Svizzera non preoccupano Nagelsmann, fresco di rinnovo con la nazionale tedesca, con un potenziale da primo posto.

Non parte favorita l’Italia di Spalletti, rivoluzionata dal ricambio generazionale post Euro 2020. Ma potrebbe disputare un buon Europeo da outsider, senza la pressione dei favori del pronostico.

 

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie