Il Cremlino contro gli aiuti all’Ucraina. Coinvolgimento Usa sarà un fiasco come in Vietnam e Afghanistan

AgenPress –  La Russia ha affermato domenica che il sostegno dei legislatori statunitensi a 60,84 miliardi di dollari in più in aiuti all’Ucraina dimostra che Washington si sta addentrando molto più profondamente in una guerra ibrida contro Mosca che finirebbe con un’umiliazione al pari di quella del Vietnam o dell’Afghanistan. conflitti.
Secondo i diplomatici russi e statunitensi, l’invasione su vasta scala dell’Ucraina da parte del presidente Vladimir Putin nel 2022 ha provocato le peggiori conseguenze nelle relazioni tra Russia e Occidente dalla crisi missilistica cubana del 1962.
Sabato, la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato con ampio sostegno bipartisan un pacchetto legislativo da 95 miliardi di dollari che fornisce assistenza in materia di sicurezza a Ucraina, Israele e Taiwan, nonostante le aspre obiezioni di alcuni repubblicani di estrema destra.
La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha affermato che è chiaro che gli Stati Uniti vogliono che l’Ucraina “combatti fino all’ultimo ucraino”, anche con attacchi al territorio sovrano russo e ai civili.
“L’immersione sempre più profonda di Washington nella guerra ibrida contro la Russia si trasformerà in un fiasco forte e umiliante per gli Stati Uniti, come il Vietnam e l’Afghanistan”, ha detto Zakharova.
La Russia, ha detto, darà “una risposta incondizionata e risoluta” alla decisione degli Stati Uniti di impegnarsi maggiormente nella guerra in Ucraina.
Il direttore della Central Intelligence Agency degli Stati Uniti, William Burns, ha avvertito la scorsa settimana che senza un maggiore sostegno militare statunitense l’Ucraina potrebbe perdere sul campo di battaglia, ma che con il sostegno le forze di Kiev potrebbero resistere quest’anno.
Gli Stati Uniti hanno ripetutamente escluso l’invio delle proprie truppe o di quelle di altri membri della NATO in Ucraina, che sta combattendo una dura guerra di artiglieria e droni con la Russia lungo un fronte pesantemente fortificato di 1.000 km (600 miglia).
Gli Stati Uniti persero più di 58.000 militari nella guerra del Vietnam del 1955-75, che si concluse con la vittoria comunista del Vietnam del Nord e la conquista del Sud, mentre centinaia di migliaia di civili furono uccisi.
Nella guerra del 2001-2021 in Afghanistan, gli Stati Uniti hanno riportato 2.459 morti e oltre 20.000 feriti nel conflitto che si è concluso con il ritiro delle forze della coalizione guidata dagli Stati Uniti e il ritorno al potere del movimento islamico talebano.
Nella guerra in Afghanistan del 1979-1989 l’Unione Sovietica perse 14.453 uomini. Le morti civili in entrambe le guerre in Afghanistan sono state enormi.
Zakharova ha detto che gli ucraini comuni sono stati “costretti al massacro come “carne da cannone”, ma che gli Stati Uniti ora non scommettono più su una vittoria ucraina contro la Russia. Washington, ha detto, sperava che l’Ucraina potesse resistere fino alle elezioni presidenziali americane. a novembre.
Il pacchetto legislativo statunitense comprende misure che consentirebbero agli Stati Uniti di sequestrare beni russi per miliardi di dollari congelati dalle sanzioni imposte a Mosca. Questo, ha detto Zakharova, è stato semplicemente un “furto”, aggiungendo che i veri beneficiari dell’intero pacchetto sono le aziende della difesa statunitensi.
I leader dell’Occidente e dell’Ucraina hanno descritto la guerra in Ucraina come un’accaparramento di terre in stile imperiale, dimostrando che la Russia post-sovietica è una delle due maggiori minacce statali alla stabilità globale, insieme alla Cina.
Putin presenta la guerra come parte di una lotta molto più ampia con gli Stati Uniti, che secondo lui ignorarono gli interessi di Mosca dopo la disgregazione dell’Unione Sovietica nel 1991 e poi complottarono per dividere la Russia e impossessarsi delle sue risorse naturali.
Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie