Milano. Maestro scuola materna arrestato per violenze su bimbe. Due giorni fa arrestata maestra-educatrice

AgenPress – Il maestro di una scuola materna di Milano è stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di abusi su quattro bambine di età compresa tra i quattro e i cinque anni. L’uomo è stato fermato per “violenza sessuale aggravata”. Questo l’esito di un’indagine, coordinata dall’aggiunto Letizia Mannella e dal pm Rosaria Stagnaro e portata avanti dalla Polizia locale, nata dopo una segnalazione sui comportamenti dell’insegnante e dopo che gli inquirenti hanno collocato alcune microcamere nella scuola, da cui sono emerse le violenze. Sulla convalida dell’arresto dell’uomo, 34 anni e senza precedenti penali, e sulla custodia cautelare, arriverà la valutazione del gip, dopo l’interrogatorio previsto a breve.

In particolare tra il 15 e il 17 aprile, giorno in cui l’uomo è stato arrestato, gli inquirenti hanno individuato cinque episodi di abusi più gravi sulle bambine, mentre si trovavano in un’aula dell’asilo. Il 34enne è accusato di violenze sessuale aggravata.

Due giorni fa, invece, si era saputo che la Polizia locale, sempre coordinata dall’aggiunto Mannella e dal pm Stagnaro, aveva arrestato il 12 aprile, su ordinanza del gip Angela Minerva, unamaestra-educatrice di 45 anni che lavorava da quasi 16 in un asilo nido comunale a Milano, con l’accusa di maltrattamenti aggravati. Violenze che sarebbero state commesse dal 2022 in poi ai danni di almeno dieci bimbi di pochi mesi o meno di un anno o poco più. In quel caso le microcamere piazzate, anche in questa occasione dopo una denuncia arrivata dalla Direzione area servizi dell’infanzia del Comune di Milano e dopo le segnalazioni di altre educatrici, avevano registrato “violenze fisiche e psicologiche” terribili e “quotidiane”: grida, insulti volgari, minacce, strattonamenti e in alcuni casi pure “mani e gambe sulla schiena” per impedire ai piccoli “di alzarsi” e per “obbligarli a dormire”. La maestra è stata interrogata oggi dal gip.

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie