Iran. Tre esplosioni nei pressi alla base militare di Esfahan. Intercettati doni. Attivato il proprio sistema di difesa

AgenPress – Notizie semi-ufficiali della FARS iraniane riportano che tre esplosioni sono state udite vicino alla base militare dove si trovano gli aerei da combattimento nella provincia di Isfahan.

La TV di Stato iraniana afferma inoltre che “intorno alle 00:30 GMT sono stati osservati tre droni nel cielo sopra Isfahan. Il sistema di difesa aerea si è attivato e ha distrutto questi droni nel cielo”

“La difesa viene attivata in risposta a un oggetto che potrebbe essere un drone”, dicono fonti alla FARS.

Si dice che il radar dell’esercito fosse uno dei possibili obiettivi e che le finestre di diversi edifici adibiti ad uffici siano state rotte in questa zona, riferisce la FARS.

Non sono ancora note le cause delle esplosioni.

La notizia dell’esplosione arriva poche ore dopo che il ministro degli Esteri iraniano Hossein Amir-Abdollahian  che se  Israele  intraprendesse ulteriori azioni militari contro l’Iran, la sua risposta sarebbe “immediata e al massimo livello”.

L’Iran ha attivato la propria difesa aerea dopo le notizie di un’esplosione. Lo stato islamico ha anche chiuso lo spazio aereo su Teheran e altre città.

 

Advertising

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie